Serie D. L’Agnonese non ha la forza di reagire e cede i tre punti al Montegiorgio.

3 min read
Condividi

Riflessione di una stagione nata male e sta continuando peggio: salvare almeno il titolo, altrimenti spazio alla Juniores.  

Continua il periodo no dell’Agnonese. L’anno calcistico è iniziato male e sta continuando sulla stessa scia di come è iniziato. Inutile rimarcare gli errori commessi dalla dirigenza. Il cambio in corsa non ha portato beneficio alla squadra che deve ancora carburare i metodi di mister Liquori, ma credo che l’Agnonese ha bisogno di più che un nuovo allenatore, di calciatori esperti che al momento sono di difficile reperibilità. La gara contro il Montegiorgio si gioca sul terreno di gioco di Villa San Filippo, il Tamburrini è coperto da una spessa coltre di neve. La compagine di Mengo vuole riscattare il passo falso fatto mercoledì contro il Real Giulianova, e il suo inizio gara è veloce, le insidie per l’Agnonese arrivano sulle fasce esterne, dove Misin e Zanocchia creano avvisaglie pericolose che la difesa granata riesce a sventare. Ma quando al 19minuto Misin si produce di nuovo nelle sue discese e fa arrivare la palla nell’area granata, la difesa granata fa harakiri e favorisce il compito del Montegiorgio che si porta in vantaggio. La squadra di Liquori cerca di reagire, ma lascia anche spazi per la ripartenze della squadra marchigiana, Cuccù riesce a trovare lo spazio per calciare la sfera nello specchio della porta, ma Landi è attento. IL portiere dell’Agnonese non può nulla quando al 39minuto Misin batte rapidamente il calcio piazzato, la sfera è sui piedi di Albanesi che la scodella sul secondo palo dove puntuale arriva Mandolesi che porta a due il vantaggio. La prima frazione di gioco si chiude con il Montegiorgio forte del doppio vantaggio. Nella ripresa l’Agnonese cerca di esprimersi in modo migliore, ma anche le gambe non girano come dovrebbero, i calciatori marchigiani arrivano sempre primi sulle secondo palle e la gara si fa in salita per l’Agnonese, potrebbe anche rimettere in gioco il risultato se Carnevale avesse avuto maggiore fortuna nella deviazione a rete l’angolo calciato da D’Ercole. Il finale dell’Agnonese è commovente, i ragazzi danno tutto per rimettersi in gioco, ma il Montegiorgio gioca sul velluto, abbassa il baricentro e cerca di colpire di contropiede, e il terzo gol arriva proprio allo scadere con l’Agnonese tutto riversa nella trequarti avversaria: Montanaro scende sulla fascia sinistra senza inciampi, palla scodellata in area dove sul primo palo Lupoli anticipa tutti e deposita in rete.

MONTEGIORGIO – OLYMPIA AGNONESE       3 – 0

 MONTEGIORGIO: Gagliardini, Mantini, Montanaro, Omoccioli, Ficola, Persini, Mandolesi, Misin, Albanesi, Cuccù, Zanocchia. All.: Mengo

A disposizione: Zizzania, Gnaldi, Tempestilli, Santoro, Trilli, Cernetti, Mjeas, Pampano, Lupoli

OLYMPIA AGNONESE: Landi Galiano, Di Stasio, Carnevale, Padovani, Litterio, Del Gaudio, Buono, Krajina, Bottalico, D’Ercole. All.: Liquori

A disposizione: Caputo, Vespa, Di Lollo, Moline, Amouzou, Vuolo, Grazioso, Di Ciocco, Haberkon.

Arbitro. Gresia della sez. Piacenza

Assistenti. Lanzelloto di Roma 2 e Pasotti di Imola

RISULTATI

Castelfidardo Atl. Terme Fiuggi Rinv.
Castelnuovo V. Real Giulianova 5 – 1
Città di Campobasso Pineto Rinv.
CynthiAlbalonga Aprilia R.C. 0 – 0
Matese Rieti 0 – 0
Montegiorgio O. Agnonese 3 – 0
SN Notaresco Porto S. Elpidio Rinv.
Vastese Recanatese 2 – 0
Vastogirardi Tolentino Rinv.
Squadra Punti Gare Partite
V N P
1  Castelnuovo V. 33 17 10 3 4
2  Città di Campobasso 33 14 10 3 1
3  SN Notaresco 29 15 8 5 2
4  Rieti 25 16 7 4 5
5  CynthiAlbalonga 25 17 6 7 4
6  Castelfidardo 25 16 6 7 3
7  Vastese 24 17 6 7 4
8  Vastogirardi 24 15 6 6 3
9  Recanatese 22 13 6 4 3
10  Aprilia R.C. 21 16 5 6 5
11  Atl. Terme Fiuggi 18 15 4 6 5
12  Montegiorgio 17 12 5 2 5
13  Pineto 17 13 4 5 4
14  Tolentino 15 14 3 6 5
15  Matese 11 12 3 2 7
16  Real Giulianova 9 15 2 3 10
17  O. Agnonese 3 14 0 3 11
18  Porto S. Elpidio 3 13 0 3 10

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.