Serie D girone F – IL PUNTO. Il Trastevere ‘abbatte’ il Fiuggi e si riprende la vetta.

Condividi

Nella zona alta della classifica continua il duello tra il Trastevere e l’Atletico Terme Fiuggi, a ridosso c’è il Pineto e la Recanatese. 

Nel girone F del campionato si serie D la giornata appena andata in archivio ha fatto registrare una netta prevalenza del fattore campo con 6 vittorie interne, una esterna ed un solo pareggio, mentre una gara quella tra Notaresco e F.C. Matese non si è disputata a causa delle quattro positività al covid di quattro atleti della compagine abruzzese, certificate proprio alla vigilia del match. E’ stato il primo rinvio della stagione in questo raggruppamento a causa della pandemia. Nonostante una gara in meno e un pareggio ad occhiali, ben 22 sono state le reti realizzate, con una media realizzativa di 2,75 a partita. Ben 15 realizzate in tre soli campi: Recanati, Pineto e Chieti. Purtroppo a Pineto era di scena proprio la nostra unica rappresentante, il Vastogirardi, che le ha prese di santa ragione. Una cinquina secca per gli abruzzesi che non ammette discussioni ne recriminazioni per la formazione di Prosperi, già trafitta da Minnozzi per tre volte dopo la prima frazione di gioco. Nella ripresa Cerdella e A. Barlafante hanno confezionato il pokerissimo che vale la terza piazza della classifica alla compagine di Epifani a due lunghezze dalla coppia di testa formata da Trastevere e Fiuggi. Al derby romano, guardavano con interesse anche le altre 4 squadra terze in classifica e speravano proprio nel risultato maturato che è stato favorevole ai romani che, con un perentorio 2 a 0 confezionato in soli sei minuti appena dopo la mezz’ora di gara da Crescenzi e Monni, hanno raggiunto i cugini in vetta alla classifica. Oltre al Pineto ha beneficiato di questo risultato anche la Recanatese che in pratica ha giocato a tennis imponendosi per un “set” a zero al derelitto Nereto. Nella sagra del gol Sbaffo ha realizzato una doppietta. Nell’unico derby abruzzese della giornata, quello tra Chieti e Castelnuovo, a gioire è la compagine guidata da Guido Di Fabio che si conferma squadra corsara ed espugna con tre reti anche “l’Angelini”, diventato ormai terreno di conquiste per tutti! Doppietta di Emili per i vibrati ani, accorcia Verna e la chiude Prestianni per gli ospiti che salgono a quota 13 in classifica ed hanno mezza gara in meno visto che devono recuperare ancora un tempo della partita sospesa domenica scorsa, anche se ripartiranno con l’handicap di una rete in favore della Recanatese che a questo punto ha un jolly pesante da giocarsi che potrebbe valere anche il primato. La matricola Porto D’Ascoli, che del gruppone delle terze aveva il compito più agevole, fa un mezzo flop e si fa imporre il pari sul nulla di fatto  del fanalino di coda Aurora Alto Casertano, che resta sempre ultima della classe anche se da oggi in compagnia del Nereto. Il Castelfidardo perde il treno delle terze e viene stoppato al “Riviera delle Palme” nel derby con Sambenedettese alla quale basta una rete di Lisi alla mezz’ora del primo tempo per incamerare tre punti preziosi per la classifica che resta comunque sempre non consona al suo blasone. Nell’altro derby marchigiano il Montegiorgio, secondo pronostico, vince in rimonta contro una sempre più deludente Alma Juve Fano. E dire che la rete di Casolla aveva illuso i fanesi, ma ci pensano De Meio e Spagna a ribaltarla per i montegiorgesi. Da segnalare che il fantasista molisano Vittorio Esposito, quasi da separato in casa, è partito dalla panchina ed è entrato in campo al 37’ del st. e, nonostante i pochissimi minuti giocati, la sua prestazione è stata comunque valutata con una più che sufficiente votazione di 6,5. Infine si ferma a Tolentino la mini serie positiva della Vastese 1902, che viene battuta, sia pure con il minimo scarto, dalla compagine marchigiana che torna così al successo dopo tre sconfitte di fila.

Giovanni Cianfagna


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.