16 Giugno 2024

Serie D – Campobasso, buona la prima con Di Nardo, Gonzales e Corvino.

2 min read

Il Monterotondo cerca in tutti i modi di bloccare la squadra rossoblu, ma alla fine alza la bandiera bianca. 

CAMPOBASSO FC – MONTEROTONDO 3 – 1

CAMPOBASSO FC: Esposito, Gonzales, Tordella, Ricamato, Di Nardo (73’Rasi), Corvino , Ripa (25’Ioio), Mengani (81’Cagnini), Maldonado (75’ Abonckelet), Bonacchi, Pontillo (25’Lombari) – A disposizione:Lanfredi, Cagnini, Ioio, Lara DelGado, Lombari, Abonckelet, Rasi, Tarcinali, Abreu – All.: Mosconi Andrea

MONTEROTONDO: Simonato, Malvestuto, Calisto, Gianni, Albanesi (67’ Primasso), Pasqui, Amore (69’ Scaffidi), Melandandri, Riosa, Manca, Cuccioletta – A disposizione: Benvenuti, Primasso, Nardoni, Dragotto, Cantiani, Scaffidi, Napoleoni, Macri, Taviani – All.: Polverini Dario Alberto.

Arbitro: Vittorio Palma (Napoli) – Assistenti: Giovanni Ciannarelli (Napoli) e Carmela De Rosa (Napoli).

RETI: 4’ Di Nardo, 44’ Gonzales, 61’ Amore, 69’ Corvino,

Note. Ammoniti: Pontillo, Gonzales, Gianni, Albanesi, Manca, Riosa.

CAMPOBASSO. Buona la prima per il Campobasso che supera il Monterotondo non senza qualche ansia difensiva. Bene la linea difensiva come quella mediana, qualche battuta a vuoto della difesa. Ma alla fine c’è da fare un plauso ai singoli che quando si è trattato di chiudere i conti ha giocato da squadra e il risultato non fa una piega. Dell’avversario si possono spendere parole di elogio, sono scesi al Selvapiana giocando a viso aperto, ha cercato il gol, e in queste circostanze si rischia anche di incassare il gol senza ‘iniziare’ la partita come è avvenuto con il gol rossoblu di Di Nardo abile a sfruttare la velocità e la precisione personale. Il raddoppio del Campobasso è arrivato nel finale della prima frazione di gioco con Gonzales, altro preziosismo rossoblu, ma nell’intervallo dei due gol rossoblu, la squadra laziale è andata vicino al gol, ci ha messo i guantoni il giovane portiere Esposito che si è guadagnato la pagnotta giornaliera. Nella ripresa c’è il break laziale con il rigore di Amore, ma il Campobasso si è ricomposto e quando ha potuto colpire c’è riuscito chiudendo definitivamente il match e guadagnandosi i primi tre punti. Una nota di plauso per tutti, ma Corvino si è dimostrato un attaccante di razza su cui si può fare affidamento nei momenti di pausa.

La Nota. E’ giusto che lo zio d’America sappia che cos’è il calcio a Campobasso. Sono stati sufficienti due vittorie in Coppa e la Curva Nord fa già il pienone. Deve tenerlo sempre in mente, anche in momenti difficili, perché arriveranno, che i colori rossoblù devono essere sempre salvaguardati. Ho voluto fare questa premessa perché negli ultimi 30 anni si sono succeduti tanti avventurieri con promesse che poi non si sono avverate.

Ci mette poco la squadra rossoblù a passare in vantaggio, Di Nardo

PRIMA GIORNATA

Alma Juventus Fano-Vastogirardi,

Avezzano-Forsempronese

Atletico Ascoli-Chieti

Campobasso-Real Monterotondo

Vigor Senigallia-Termoli

L’Aquila-Matese

Roma City-Notaresco

Sora-Sambenedettese

Tivoli-United Riccione

CLASSIFICA

Alma Juventus Fano, Atletico Ascoli, Avezzano, Campobasso, Chieti, Forsempronese, L’Aquila, Matese, Real Monterotondo, Roma City, S.Nicolo’ Notaresco, Sambenedettese, Sora, Termoli, Tivoli, United Riccione, Vastogirardi, Vigor Senigallia 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso