Roberto Piano sulle orme del padre Gianfranco, per lui il primo ‘fischio’ domenica scorsa.

Condividi

A soli 16 anni fa l’esordio come arbitro nella gara tra Virtus Bojano e Pol. AM Juvenes.

Per il piccolo Piano Roberto fare l’arbitro è una specie di missione, ricalcare le orme del padre Gianfranco, con l’idea di andare oltre. Il suo primo fischio nel Campionato Under 15 – Giovanissimi provinciali, gara tra Virtus Bojano e Pol. AM Juvenes. “E’ stata una emozione che non si può descrivere, chiamare a raccolta i ragazzi quasi della mia stessa età, guardarli in viso e fare le raccomandazioni prima del fischio – afferma Roberto -, mi dicono che poi ci fai l’abitudine, comunque è una sensazione bellissima, ma anche un motivo per maturare anche caratterialmente”. Così, domenica 14 novembre alle ore 10.30, Roberto Piano ha fatto il suo debutto ufficiale, lui che frequenta il quarto Liceo Scientifico al ‘Mario Pagano’ con ottimi risultati, ha una sola passione, il calcio. E non potrebbe essere diversamente con il padre che è stato arbitro e chiudere la carriera arbitrale come Presidente del CRA, ora Presidente del Settore Giovanile e Scolastico della Figc regionale. In casa Piano si mangia pane e pallone, e per Roberto non poteva esserci altro sbocco se non intraprendere un percorso che si sposa benissimo con la palla che rotola sul prato verde. Al nuovo arbitro molisano gli facciamo un grande in bocca al lupo e un lungo percorso di grandi soddisfazioni. Nel Molise ci sono stati e ci sono altri figli di arbitri che hanno ripercorso le orme dei padri, come Francesco Scarati, figlio di Carlo che attualmente ricopre il ruolo di osservatore in Serie A, che si destreggia egregiamente nel massimo torneo regionale. In sostanza fare l’Arbitro è una missione educativa e può migliorare anche la qualità della vita, aiuta molto a relazionarsi con gli altri. Uno spot da lanciare visto la crisi di ragazzi che si dedicano in questo compito.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.