NUOTO. H2O SPORT, LONATI REGINA DEI 200 FARFALLA CON IL NUOVO RECORD REGIONALE ASSOLUTO DI 2’15”

4 min read
Condividi

Prosegue la stagione da applausi per l’H2O Sport del presidente Massimo Tucci che anche a Termoli, nella prova di qualificazione assoluti su base regionale, strappa applausi e centra nuovi record e primati personali frutto dell’ottimo lavoro svolto durante gli allenamenti sotto lo sguardo attento di uno staff di primo ordine composto da Giorgio Petrella, Paolo Di Lullo e Michele Mucci.

Nel settore femminile Martina Lonati (nella foto con il tecnico Perrella) è la regina dei 200 farfalla e con il tempo di 2’15” scrive il nuovo record regionale assoluto sulla distanza. E’sua la vittoria anche nei 100 farfalla conclusi con il miglior crono stagionale di 1’02”23. La società del capoluogo brinda anche alle splendide prestazioni di Sofia Rossano che porta a casa tre ori: nei 100 e 200 dorso chiusi in 1’06”10 e 2’21”47 oltre che nei 100 stile libero con il tempo di 1’01”08. Con i tempi fatti registrare si colloca tra le migliori d’Italia nella graduatoria stagionale delle nate nel 2008. Arianna Capria sale sul gradino più alto del podio nei 50 farfalla con 29”77 e mette in cassaforte terzi posti nei 100 dorso con il tempo di1’08”49 e nei 100 stile libero coperti in 1’02”71. Per lei c’è anche una quinta piazza nei 100 rana con il buon tempo di 1’19”74. Vittoria e personale per Benedetta Scutti nei 200 rana coperti in 2’51”31 che rappresenta il personale sulla distanza. Nella stessa giornata ha offerto una buona prova nei 100 rana chiusi in 1’20”89. Anna Gallo è prima negli 800 stile libero (10’22”25) e quarta nei 400 (4’57.57) così come Sabrina Antenucci che vince i 200 misti in 2’27”17, termina ai piedi del podio nei 100 dorso (1’08”69) ed è quinta nei 50 farfalla in 30”84. Bella affermazione per Camilla Stinziani nei 400 misti con tanto di personale stagionale di 5’14”36. Si fa rispettare anche Sofia Mancini completa i 100 rana con un buon 1’15”48 confermando il buon momento di forma. Doppio bronzo messo in cassaforte da un’ottima Federica Santoro nei 100 rana e 200 rana chiusi rispettivamente in 1’19”50 e 2’51”68. L’atleta biancorossa impreziosisce la sua domenica con buone prestazioni personali anche nei 50 stile libero, distanza coperta in 30”75. Conferme importanti arrivano da Claudia Rossano che si mette al collo l’argento nei 100 dorso (1’06”89) e nella doppia distanza (2’26) oltre al bronzo nei 50 farfalla completati in 30”26. Esordio stagionale con il piede giusto per Lucrezia Giorgi che vince i 100 misti con il crono di 1’16.41.

Molto bene si sono comportate le giovanissime del 2008 migliorando di molto i personali. Sofia Cavina è d’argento nei 50 stile libero in 28”95 ma brava a limare i tempi, con due quinti posti, nei 100 dorso (1’10”64) e nei 100 stile (1’03”85).  Alessia Angelicola chiude seconda nei 200 farfalla (2’41”60) e nei 200 rana (2’51.52) oltre ad un terzo posto nei 50 stile libero con il tempo di 29”47. Per lei anche una quarta posizione nei 100 rana con il riscontro di 1’19”58. Ben si è comportata anche Sofia Silvaroli, argento nei 400 misti in 5’30”19, crono che rappresenta di molto il nuovo primato personale per la portacolori del team biancorosso.  Irene Tufilli chiude sul secondo gradino del podio i 100 misti con il crono di 1’24.82 che è il suo miglior tempo così come lima il tempo nei 100 stile con 1’13”69. Doppia medaglia di bronzo per Cecilia Allegretti nei 200 stile e 400 stile chiusi in 2’24”12 e 4’57”43. Elena Giulia Ricciuti è quarta nei 200 dorso (2’34”73) e nei 200 stile libero (2’25”95) Per lei arriva anche una quinta posizione nei 50 stile libero (30”57). Alyssa De Felice si migliora nei 100 rana (1’22”83) e chiude quarta i 200 in 2’53”52. Sara Saraceni lima i tempi con ottime prove nei 50 stile (31”29), 100 stile (1’08”54) e 100 dorso (1’14”61) oltre a chiudere in quinta posizione i 200 dorso completati in 2’36”41.

Giorgia Pia Gabrielli termina sesta nei 200 stile libero con il tempo di 2’33”54 ma si mette in evidenza anche nei 100 stile e nei 100 dorso, distanze nelle quali migliora i suoi tempi. Karola De Lena è sesta nei 200 dorso 2’37”85 con miglioramenti cronometrici nei 100 (1’15”20). Hanno ben figurato: Sofia Pulla nei 100 dorso (1’19”46) e 100 rana (1’25”24), Arianna Giuliano nei 50 stile libero coperti in 32”93 e Federica Tinari sui 100 stile libero.

Nel settore maschile grande mattatore è Luca Angelilli che conquista tre ori e un argento. E’ primo nei 50 rana (29”31), nella doppia distanza con 1’04”83 e nei 200 rana coperti in 2’27.94.  Secondo nei 50 stile libero (24”53). Antony Mascilongo porta a casa i 1500 stile libero (18’07”30) e si cimenta anche nei 200 misti chiusi in 2’36”65 entrambi con personali migliorati. Ad impreziosire le prestazioni dell’atleta biancorosso ci sono i personali su entrambe le distanze. Applausi anche per Federico Petraroia primo nei 200 dorso in 2’14”06 e secondo nei 200 misti percorsi in 2’21.4. Mirko Mancino conferma il miglioramento delle settimane precedenti offrendo ottime prestazioni e portando a casa il secondo posto nei 100 stile (54”33) e due bronzi, nei 50 stile (24”86) e nei 100 farfalla (1’00”05). Medaglia d’argento nei 1500 (18’22”35) per Christian Bucciardini che si cimenta con una buona performance anche nei 200 misti coperti in 2’42”30. Applausi a scena aperta per Jacopo Basile che fa registrare la sua miglior prestazione stagionale nei 200 dorso (2’14”44) e si disimpegna bene anche nei 100 stile chiusi in 59”83. Nuovo record personale per Vincenzo Palladino che completa i 200 farfalla in 2’17”88, crono che gli vale l’argento e chiude ai piedi del podio i 200 misti (2’23”26). Vola e lima notevolmente il suo personale Francesco Testa, terzo nei 200 farfalla con 2’18”82. Per lui anche un quinto posto nei 200 stile libero coperti in 2’01.90. Jordan Coco è secondo nei 200 dorso (2’25.45) e gareggia nei 100 stile libero completati in 1’04”56. In entrambe le gare l’atleta dell’H2O Sport fa registrare i nuovi personali. Bravo Andrea Gabriele che è quarto nei 200 farfalla (2’22”51) e sesto nei 100 con 1’04”05. Confermati i personali per Daniel Di Giacomo che nuota sui suoi standard e porta a casa il quinto posto nei 100 stile libero (55”43) e il sesto nei 50 stile (25”27). Nuovo primato fatto registrare anche da Gabriele Di Gregorio nei 100 stile (57”75), tempo che lo colloca al sesto posto. Per lui anche una settima piazza nei 200 misti. Fa registrare il nuovo record personale Francesco Stinziani nei 200 farfalla (2’27.48) mentre Christian Leccese è protagonista nei 50 stile libero (27”50), nei 100 stile (59”74) e 200 stile libero (2’09”69).

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.