NUOTO – H2O Sport, incetta di medaglie al Campionato Regionale di Categoria.

Martina Lonati

Condividi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lonati centra la qualificazione per i Campionati Nazionali Assoluti

Continuano le soddisfazioni in questa calda estate per l’H2O Sport del presidente Tucci che riesce a fare incetta di medaglie al campionato regionale di categoria in vasca lunga che si è svolto a Pescara. In evidenza Martina Lonati che centra la qualificazione per i Campionati Nazionali Assoluti di Ostia disintegrando il record regionale dei 100 farfalla con un notevole 1’01”79 . Mentre  il compagno di squadra Luca Angelilli stabilisce i nuovi records regionali dei 200 misti con 2’09”03  e  dei  100 rana con il tempo di 1’05”03. Benissimo  Sofia Mancini che si qualifica per i campionati di categoria juniores nei 50 rana con il nuovo personale di 34”28 . Questi nel dettaglio i risultati.

Categoria Ragazzi – Andrea Gabriele conquista cinque medaglie d’oro nei 100 (56’’38) 400 (4’22’’43), 1500 (17’’25.48) stile libero oltre che nei 200 farfalla (2’16’’70) e 400 misti (5’00’’24). Per lui anche una medaglia d’argento nei 100 farfalla (2’16’’02). Vola la compagna di squadra   Sofia Silvaroli senza rivali nei 200 rana (2’48’’66). L’atleta biancorossa mette in bacheca anche tre argenti nei 100 rana chiusi in 1’21’’31, nei 200 (2’35’’50) e 400 (5’29’’15) misti e un terzo posto nei 100 farfalla coperti in 1’08’’57.  Quattro le medaglie conquistate da Gabriele De Gregorio re dei 200 stile libero (2’06’’31), secondo nei 400 misti (5’01’’31) e terzo nei 100 stile libero (58’’87) e 200 farfalla chiusi in  2’18’’91. Cecilia Allegretti è la più veloce sia nei 200 (2’18’’95) che nei 400 stile libero completati in 4’54”39. Un oro e un argento li conquista anche  Francesco Stinziani primo nei 100 farfalla (1’01’’01) e secondo sui 200 misti (2’22’’94). L’H2O Sport può essere soddisfatta anche delle prestazioni offerte da Giacomo Trofino secondo sia nei 200 stile libero (2’06’’48) che nei 400 (4’26’’63). Conferma il suo ottimo momento di forma Sofia Rossano che si mette al collo l’argento nei 100 dorso (1’10’’27) e nei 100 farfalla (1’07”57) e il bronzo sia nei 100 stile libero (1’02’’42) che nei 200 dorso (2’36’’49).  Eliana Giulia Ricciuti chiude al secondo posto i 200 dorso (2’35’’94) e al terzo i 200 stile libero (2’20’’45) e i 100 dorso coperti in 1’13’’34. Christian Leccese è secondo nei 100 stile (58’00) e terzo nei 50 (26’’99). Portano a casa la medaglia d’argento Sara Saraceni nei 200 farfalla (2’45’’82), Christian Irano nei 200 rana coperti in 2’51’’09 e  Sofia Cavina nei 200 stile libero (2’19’’47). Alessia Angelicola chiude al terzo posto i 200 rana (2’53’’41), i 200 e 400 misti rispettivamente in 2’38’’94 e 5’33.74. Due terzi posti anche per  Christian Buciardini nei 400 stile (4’30’’41) e sui 1500 stile libero (17’56”78). Lo stesso piazzamento lo ottengono  Jordan Coco nei 100 (1’05’’85) e 200 (2’20’’62) dorso, Antony Mascilongo nei 200 stile libero (2’09’’13), Alessandro Vernacchia nei 100 rana (1’18’’94) e .Sofia Ventrella negli 800 stile libero completati in 11’15.57. Tra i primi otto si sono classificati: Alyssa Pia De Felice, Antonio Tucci, Giacomo Pio Petacciato, Anna Gallo, Elena Carusi, Alessandro D’Onofrio, Giorgia Pia Gabrielli, Jacopo Centillo, Rossella Vizzarri, Francescopaolo Graziani, Lucrezia Centillo.

Nelle staffette maschili oro per la 4×100 stile con in vasca Gabriele, De Gregorio, Trofino e Leccese. Oro anche per la 4×100 mista (Coco, De Gregorio, Stinziani, Gabriele) e per la 4×200 stile libero con in vasca Gabriele, De Gregorio, Trofino e Mascilongo. Nelle staffette femminili oro per la 4×200 stile libero 4×100 stile libero (Rossano, Cavina, Allegretti, Angelicola) argento per le staffette 4×100 stile libero (Rossano, Cavina, Allegretti, Ricciuti) 4×100 mista (Rossano, Angelicola, Silvaroli, Cavina).

Categoria Juniores – Camilla Stinziani collezioma cinque ori: nei 200 stile libero (2’17’’06) nei 50 farfalla (30’’86) e  nei 100 farfalla (1’07’’20) oltre che nei 200 (2’27’’46) e 400 (5’16’’80) misti. Grande prestazione anche per Chiara Antenucci che mette in bacheca un oro negli 800 stile (10’50’’49) e sale per tre volte sul secondo gradino del podio nei 50 dorso  (32’’81), 100 dorso (1’09’’90) e 50 farfalla chiusi in 30’’98. L’atleta biancorossa conquista anche due bronzi nei 200 dorso (2’40’’11) e nei 50 stile libero (29’’52). Emanuele Florio è il re dei 200 misti (2’22’’45) e porta a casa anche due argenti nei 200 (2’03’’87) e 400 (4’26’’07) stile libero. Sofia Mancini centra la medaglia d’oro nei 50 rana con il crono di 34’’28, l’argento nei 100 (1’20’’47) e 200 (3’09’’90) rana, il terzo posto sui 50 farfalla (32’’61).  Giuseppe Massignan è primo nei 50 (28’’62) e 100 (1’03’’43) dorso, terzo nei 50 farfalla coperti in 32’’61. Jacopo Basile sale sil gradino più alto del podio nei 200 dorso (2’21’’35), un argento nei 100 (1’04’’65) e bronzo nei 50 (30’’69) dorso. Benedetta Scutti non ha rivali nei 200 rana (3’00’’14), chiude sul terzo gradino del podio nei 100 rana (1’24’’67) e bissa il piazamento sui 200 misti (2’49’’06).Applausi anche per Samuele Di Gregorio argento nei 1500 stile libero coperti in 20’21’’31. Infine    Karola De Lena si piazza ai piedi del podio nei 200 misti con 2’49’’06’’ e nei 200 dorso con 2’40”20. Nelle staffette femminili oro per la 4×200 stile libero con Ventrella, Saraceni, Scutti, Antenucci e per la 4×100 mista (Antenucci, Mancini, Stinziani, Allegretti). E’ d’argento la 4×100 stile libero (Antenucci, Mancini, Saraceni, Ventrella).

In campo maschile gradino più alto del podio per 4×200 stile libero con Florio, Di Gregorio, Bucciardini, Leccese e due argenti conquistati dalla 4×100 misti (Basile, Florio, Leccese, Massignan) e per la 4×100 stile libero con Florio, Di Gregorio, Bucciardini, Massignan.

Cadetti –  Luca Angelilli vince sei gare: i 50 dorso (28’’86), i 50 rana (29’’58), i 100 (1’05’’03) e 200 (2’25’’32) rana e oltre che i 200 (2’09’’03) e 400 (4’47’’82) misti. Sulla stessa lunghezza d’onda la compagna Martina Lonati con cinque ori: 50 (27’’25) e 100 (58’’80) stile libero, 50 (28’’88), 100 (1’01’’79) e 200 farfalla (2’17’’88). Applausi a scena aperta anche per Vincenzo Palladino che riesce a salire per cinque volte sul secondo gradino del podio: nei 100 (1’19’’84) e 200 (2’44’’80) rana, 100 farfalla (1’05’’45), 200 (2’24’’53) e 400 (5’12’’71) misti. Per lui anche un  bronzo nei 50 farfalla completati in 29’’27. Sabrina Antenucci è prima sui 200 misti (2’32’’78) e sui 200 stile (2’14”80) porta a casa anche tre argenti 50 (28’’95) e 100 (1’01’’20) stile libero; 50 farfalla (30’’96). Piazza d’onore per Claudia Rossano sui 50 dorso chiusi in 33’’35. Nelle staffette femminili oro per la 4×200 stile libero (Lonati, Antenucci, Stinziani, Ricciuti), gradino più alto del podio per la 4×100 mista (Ricciuti, Scutti, Lonati, Antenucci), argento conquistato dalla 4×100 stile libero (Lonati, Antenucci, Stinzini, Angelicola).

Seniores – Poker d’oro per Michele Giampietro che sale sul gradino più alto del podio nei 200 (2’08’’57), 1500 (18’’23.47) stile libero; nei 200 (2’25’’56) e 400 (5’14’’77) misti. Affermazione per  Arianna Capria nei 50 dorso (33’’70) e argento nei 50 stile libero (30’’31).

 

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.