22 Giugno 2024

NUOTO – H2O Sport, dai Criteria Nazionali di Riccione arrivano risultati di grande spessore. Cavina sfiora il podio nei 50 farfalla

2 min read

Le atlete H2O Sport

             Sofia Silvaroli
                Sofia Cavina

La conferma di un grande lavoro fatto durante gli allenamenti porta le atlete dell’H2O Sport a guadagnarsi la copertina in occasione dei Criteria Nazionali di nuoto femminili 2023 di Riccione (atleti in vasca dal 31 marzo al 2 aprile). Per le portacolori del sodalizio biancorosso sono arrivati risultati di spessore assoluto. Sofia Cavina, nella categoria nate 2008, sfiora il podio con una sontuosa prestazione nei 50 farfalla chiusi in 28”15, crono che le è valso il quarto posto finale con un miglioramento cronometrico enorme rispetto al tempo di iscrizione. Una prova tutta cuore per la Cavina che non ha lesinato energie mettendo paura alle avversarie girando in testa a metà gara e cedendo posizioni solo nelle bracciate finali. Per lei sono arrivati anche la quindicesima posizione nei 50 dorso coperti in 29”64; la diciannovesima piazza nei 50 stile (26”75) e la ventiquattresima nei 100 dorso coperti in 1’04”20 centrando in tutte le gare i records personali. Applausi a scena aperta anche per Sofia Silvaroli (2008) che è stata impegnata in tre gare: nei 200 rana ha fermato i cronometri a 2’39”13 chiudendo in 19esima posizione; sui 100 rana ha fatto registrare un buon 1’14”09 con ventunesima piazza finale e sui 50 metri rana ha chiuso al 26eesimo posto con 34”66. La società del presidente Massimo Tucci ha brindato alle ottime performance di Alessia Angelicola (2008) che nei Criteria ha messo in bella evidenza tutte le sue qualità. Per lei sono arrivati riscontri positivi nei 50 stile (26”90) chiusi al ventesimo posto con personale notevolmente miglioramento del personale e nei 50 rana coperti in 34”40 con ventiduesima posizione finale. Dalla rassegna tricolore torna a casa più forte anche Sofia Rossano (2008) che ha chiuso i 100 farfalla al ventiduesimo posto (1’04”90) e al venticinquesimo i 100 dorso con 1’04”83. Per lei arriva anche una trentesima piazza sui 50 dorso con 30”43. Infine due le gare che hanno visto esordire per la prima volta ai Criteria Cecilia Allegretti (2008), arrivata all’appuntamento non in perfette condizioni fisiche: i 50 farfalla chiusi in 29”58 con la trentesima posizione finale e i 100 farfalla coperti in 1’07”21, tempo che le è valso la trentunesima posizione finale. Al termine della rassegna è stata tanta la soddisfazione del presidente Massimo Tucci. “Vedere le nostre ragazze esprimersi a questi livelli è una gioia immensa – spiega – vuol dire che il lavoro svolto nel tempo ha dato i suoi frutti. Per questo mi sento di ringraziare i tecnici che quotidianamente lavorano al fianco dei nostri atleti consentendo loro di crescere e migliorare: Giorgio Petrella, Paolo, Di Lullo e Michele Mucci. Un grazie a tutte le componenti della società che mettono a disposizione la loro passione e il loro impegno per permettere la crescita costante della nostra società. Chiaramente questo non deve essere un punto di arrivo ma di partenza per fare sempre meglio in futuro”.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso