Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Nell’amichevole con lo Sporting Venafro arrivano buone indicazioni per Sanginario

2 min read
Condividi

SPORTING VENAFRO      1

CLN CUS MOLISE             5

(0-1 primo tempo)

 

Venafro: Di Paolo, Corsetti, Betancourt, Diez Alvaro, Pego, Da Cruz, Porcari, Fetta, Scorpio, Giambarba, Mascio, Silvestri, Riccardo, Riccitiello, Marino. All. Di Padua.

Cln Cus Molise: Roman, Cornacchione, Debetio, Di Stefano, Triglia, Verlengia, Turek, Marro, Paschoal, Melfi, Di Lisio, Iacovino, Barichello, Silvaroli. All. Sanginario.

Marcatori: Triglia, Barichello (2), Paschoal, Melfi, Pego.

Vince e fa vedere buone cose nell’amichevole contro lo Sporting Venafro il Circolo La Nebbia Cus Molise. La formazione di Marco Sanginario ha dimostrato, contro un’avversaria che sarà protagonista nel torneo cadetto, di essere sulla buona strada. Sicuramente c’è ancora tanto lavoro da fare in vista degli impegni ufficiali ma capitan Di Stefano e soci sono riusciti a mettere in pratica quanto provato nella prima parte della preparazione. Lo Sporting, dal canto suo, ha confermato di avere uomini e mezzi per potersi togliere  delle belle soddisfazioni nel corso della  stagione. Il primo tempo è stato equilibrato con gli ospiti che sono andati a riposo in vantaggio 1-0 grazie al gol di Mattia Triglia, bravo a finalizzare uno schema da calcio d’angolo. Nella seconda frazione, dopo il pareggio di Pego e un paio di occasioni non sfruttate dai bianconeri, l’inerzia del confronto è stata appannaggio del Cln Cus Molise che è andato a bersaglio per altre quattro volte con in evidenza in fase realizzativa Barichello (autore di una doppietta), Paschoal e Melfi. Al di là dei numeri, i segnali sono stati molto positivi per la formazione di Sanginario che alla fine del match si è così espresso: “Un grazie allo Sporting  Venafro per l’accoglienza che ci ha riservato – spiega il trainer – per quanto concerne l’aspetto tecnico il confronto è stato utile per oliare i meccanismi e per vedere a che punto siamo rispetto al lavoro che abbiamo svolto in questa prima parte della preparazione. Abbiamo giocato contro una buona squadra, su un campo non semplice. Sono contento di quello che i ragazzi hanno fatto e credo che si possa soltanto migliorare da qui in avanti”. Soddisfazione è stata espressa anche dal tecnico dello Sporting Di Padua. “Contro una squadra di categoria superiore – spiega – abbiamo  fatto delle buone cose. Ho avuto indicazioni positive in vista del campionato e per questo sono soddisfatto”.


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P