Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Nella domenica dei rinvii, il Vastogirardi c’è, e ospita il Fiuggi al “Filippo Di Tella” rimesso a nuovo.

3 min read
Condividi

In casa dell’Atletico Fiuggi il nuovo arrivato ed ex Campobasso Pietro Balistreri: “Per noi non sarà una partita semplice e quindi dobbiamo fare il massimo per portarla a casa”

 

Il verdetto definitivo, salvo notizie dell’ultima ora, nel girone F si giocheranno solo quattro partite su nove. Invece, salgono a 45 le gare rinviate in totale causa Covid-19, più del 50%.

C’è preoccupazione nella LND, soprattutto per le ultime indiscrezioni che arrivano dal Governo: un eventuale stop di un mese anche per campionati nazionali dilettanti, dopo il fermo di quelli regionali. Nel girone F, come abbiamo già riferito prima, si giocano solo quattro gare, Il Vastogirardi è l’unica molisana coinvolta in questa domenica sportiva di serie D monca. La gara contro il Fiuggi ha anche un valore speciale, c’è il rientro in ‘casa’della squadra dopo il lungo ‘navigar’ per i campi regionali lungo due anni. La cerimonia di inaugurazione del “Filippo Di Tella” ci sarà domani mattina alle 10,00 in forma ristretta per ovvi motivi.                                          Foto: sito Vastogirardi: Il nuovo”Filippo Di Tella”

Sul piano sportivo la gara sarà disputata a porte chiuse. Il Vastogirardi, con tutte le difficoltà sul piano logistico andate incontro, sta disputando un ottimo campionato, 8 i punti conquistati nelle 5 gare disputate, con un attivo di +2 nella differenza dei gol, 7 segnati e 5 subiti, e la media inglese, solo -1, sta a significare che il non giocare sul proprio campo ha nuociuto poco, in sostanza, la squadra di  mister Prosperi può solo migliorare nella prosecuzione del campionato. Il tecnico contro l’Atletico Fiuggi ha propria disposizione tutta la rosa e di conseguenza non si discosterà dalla formazione tipo, che finora gli ha dato soddisfazione: Guerra sarà schierato tra i pali. La linea difensiva a quattro dovrebbe essere composta da Guglielmi a destra, sulla sponda opposta Pacciardi. Il centrale difensivo Ruggieri, che oltre a dirigere il reparto difensivo ha la libertà di proporsi come regista aggiunto con i suoi lanci per gli avanti Merkay e Bruni, Raucci andrà a far coppia con capitan Ruggieri. Mele si schiererà nella zona mediana del campo e sarà coadiuvato da Perrino e Pesce. Lo sgusciante Guida si proporrà sulla fascia sinistra, sul lato opposto Merkay. L’Atletico Fiuggi presenta tre ex di lusso del Vastogirardi: Agosta, Frabotta e Diarra, anche se quest’ultimo è stato poco impiegato da mister Incocciati. A completare l’undici della squadra laziale che scenderà sul manto sintetico del “Di Tella” dovrebbero essere il portiere Spadini, i difensori Moriconi, Rizzitelli, Forgione, Basilico, i centrocampisti Papaserio, Mazzotta e Melara e gli attaccanti Acosta, Frabotta e Turzo, quest’ultimo è in competizione con l’ultimo arrivato ex Taranto, Reggio Calabria e Campobasso, Pietro Balistreri che con le sue dichiarazioni ha infiammata la piazza: “Non mi sposto di 1000 chilometri se non sono convinto di quello che vado a fare”. Poi guardando al futuro immediato, parla della gara contro il Vastogirardi: “Conosco diversi giocatori della squadra, so che sono molto determinati a far bene, hanno anche un nuovo impianto, con la società che si sta muovendo per creare le basi di un grande progetto. Non sarà una partita semplice e quindi dovremo provare a fare del nostro meglio per portarla a casa”.

 

 


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P