Direttore responsabile: Alfonso Sticca

La Real Dem si conferma bestia nera della Chaminade

2 min read
Condividi

La Real Dem si conferma bestia nera della Chaminade. Alla palestra Sturzo arriva la seconda sconfitta consecutiva per i ragazzi di Tavone che cedono 4-2. La cronaca: angolo di Bagnoli per Caddeo tiro al volo del laterale rossoblù  Casati manda in angolo. Questa volta mister Tavone affida la porta a D’Alauro al debutto in stagione. Rosato mette al centro e Bagnoli involontariamente gonfia la sua rete, 1-0 Real Dem. Due minuti più tardi arriva il pareggio locale: Caddeo supera Zaffiri per Lalli che di sinistro deve solo appoggiare in rete. La gara regala emozioni e 180 secondi più tardi Rosato supera Pappalardi e porta nuovamente in vantaggio i suoi. Ripartenza degli ospiti con Rosato che di sinistro fa 3-1. Sul finire di primo tempo Correa spedisce fuori a D’Alauro battuto. In campo due squadre ridimensionate dalle assenze. La Chaminade fa a meno degli squalificati Ferrante, Cioccia e De Nisco. La Real Dem si è presentata in Molise con ben otto qualificati: Schurtz e Cafarelli (relativa allo scorso campionato) Vinicius Lona e Costantini ( relativa alla Coppa italia), Marino e Ranchelli

( Coppa Italia under 19) e Contaldo e Pigiorgo ( Campionato under 19). La ripresa si apre ancora con un occasione per Correa che apre troppo il tiro che si spegne sul fondo. Questo il preludio al goal che arriva al terzo assist di Correa per D’Ambrosio che sfrutta un’indecisione difensiva della Chaminade ed è 4-1 per la Real Dem. D’Alauro mantiene aperta la gara con un intervento al limite dell’area su Correa. La Chaminade risponde con Vaino che ruba tempo e spazio a  D’Ambrosio assist facile per Bagnoli che accorcia le distanze. Spingono in attacco i rossoblu il tiro di Caddeo viene sporcato da Zaffiri e s’infrange sul palo. Il secondo tempo è caratterizzato da una sfida continua tra D’Alauro e Correa che vince il portiere della Chami. Bagnoli in campo al posto di D’Alauro, gioco a cinque per i locali. La superiorità numerica in attacco non porta l’esito sperato e la gara termina con una sconfitta per 4-2. Adesso due settimane di stop, la prossima uscita è fissata per sabato 21 novembre in casa delle Aquile Molfetta.

CHAMINADE  – REAL DEM  (1-3) 2-4

CHAMINADE: Madonna, Caddeo, Pappalardi,  Pescolla,  D’Alauro, Vaino, Bagnoli, Oriente, Lalli, Evangelista, Di Nunzio, Gallo. Allenatore: Tavone

REAL DEM: Casati, D’Alonzo,D’Ambrosio,Rucci, Camignani, Dominioni, Zaffiri, Correia, Rosato, Di Simone. Dirigente: Zaffiri

ARBITRI:  Antonio Schirone ( Sez. Barletta) e Amedeo Lacalamita ( Sez. Bari) Cronometrista Giuseppe Costrino ( Sez. Termoli).

RETI: ‘5″44 –  10 -17″30 Rosato 1T (RD) , ‘8 Lalli 1T (CCB),  ‘3 “32 D’Ambrosio 2T (RD), 7″47 Bagnoli 2T (CCB)

FALLI: 1 tempo 3-0,  2 tempo 2-2

Note. amm. Zaffiri, amm. Caddeo, amm. Evangelista, amm. Pescolla,


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P