LA MOLISANA MAGNOLIA, VIVAIO ANCORA IN FESTA: ROSSOBLÙ CAMPIONESSE ANCHE CON L’UNDER 19.

Condividi

Nell’atto finale doppia affermazione ai danni delle Panthers Roseto. Quiñonez e Trozzola top scorer delle contese

Nello spareggio verso le finali sfida al Porto San Giorgio. Coach Mimmo Sabatelli: «L’obiettivo? La finale nazionale»

Prosegue il dominio del vivaio rossoblù nell’alveo dei tornei interregionali tra Abruzzo e Molise. Dopo quello dell’under 15, stavolta con un differenziale di 81 punti tra andata e ritorno, La Molisana Magnolia Campobasso fa suo anche il titolo dell’under 19 femminile, completando un percorso di soli exploit per il gruppo campobassano sin dalla prima fase.

Nel doppio confronto le rossoblù dominano il quintetto delle Panthers Roseto, mandando cinque elementi in doppia cifra all’andata e due al ritorno.

REPORT COMBINATO Sia in terra abruzzese all’andata che sul parquet dell’Arena, le rossoblù hanno preso margine sin dall’avvio con Quiñonez top scorer a quota 25 nello scenario rosetano e Trozzola mattatrice a quota 23 nell’impianto amico. Lo hanno fatto aumentando il margine, momento dopo momento, e portando a casa così due sostanziosi referti rosa.

SABATELLI ENTUSIASTA Per il coach delle rossoblù Mimmo Sabatelli, così, non può esserci che soddisfazione per quanto fatto dal proprio gruppo. «Senz’altro questo titolo – spiega – è l’obiettivo di una stagione di lavoro continui, di cui abbiamo raccolto i frutti. Ci godiamo questo successo, ma già guardiamo avanti».

Per i #fiorellinidacciaio ci sarà ora lo spareggio interregionale contro la seconda del torneo marchigiano (il Porto San Giorgio) con ritorno in Molise e l’opportunità di centrare una ‘prima’ storica per il Molise cestistico: l’accesso alle finali nazionali che si svolgeranno dal 6 al 12 giugno a Battipaglia.

«Sarà una sfida non semplice – aggiunge il trainer delle campobassane – ma daremo tutto per accedere all’ultimo atto tricolore nella speranza che anche la sorte ci consenta di recuperare quegli elementi infortunati che non abbiamo potuto schierare in questo doppio confronto».

«Abbiamo preso parte a questo torneo – chiosa Sabatelli – con un organico a matrice under 17 per permettere ad Amatori, Del Bosco e Šrot di disimpegnarsi in un torneo giovanile. Siamo felici di questo ulteriore step di crescita dei nostri prospetti. Del resto, un simile risultato rappresenta la prosecuzione del lavoro portato avanti in questi anni».

DOMENICA UNDER 15 Intanto, domenica alle ore 15 a Bologna inizierà l’avventura in ambito interregionale della formazione campobassana under 15 per sfidare il Peperoncino Libertas con ritorno, sette giorni dopo, all’Arena.

PANTHERS ROSETO 26

LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO 77

(7-20, 12-43; 22-53)

ROSETO: Del Governatore, D’Ippolito, Polimene 2, Tavani, Diouf Ndeye, Zanetti 17, Azzola 3, Schena 2, Trivelloni, Sacco, Cappelletti 2. All.: Ferazzoli.

CAMPOBASSO: Del Sole 12, Trozzola 12, Quiñonez 25, Moffa, Baldassarre 2, Amatori 15, Šrot 11. Ne: Del Bosco. All.: Sabatelli.

ARBITRO: Ferraioli (Teramo).

NOTE: uscite per cinque falli Zanetti (Roseto) e Baldassarre (Campobasso).

* * *

LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO 72

PANTHERS ROSETO 42

(12-5, 42-13; 59-26)

CAMPOBASSO: Del Sole 9, Trozzola 23, Quiñonez 19, Amatori 2, Vitali 9; Panichella 2, Moffa 8. Ne: Del Bosco. All.: Sabatelli.

ROSETO: D’Ippolito 2, Azzola 11, Polimene 5, Zanetti 10, Schena 10; Terlingo, Santoro Tavani, Del Governatore 4, Sacco. All.: Ferazzoli.

ARBITRO: Borra (L’Aquila).

NOTE: progressione punteggio: 8-0 (5’), 22-11 (15’), 49-20 (25’), 67-37 (35’).

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.