Direttore responsabile: Alfonso Sticca

LA MOLISANA MAGNOLIA, TEST FISICI E MEDICI PER VERIFICARE I DATI DEI #FIORIDACCIAIO

2 min read
Condividi

Bonasia, Bove e Quiñonez le prime a vivere una giornata intensa. Il ciclo di verifiche proseguirà sino a giovedì

Il preparatore Colagiovanni: «Le ragazze hanno lavorato durante l’estate, segnale di rilievo per il percorso da fare»

Dopo le parole, le idee e gli obiettivi, l’operatività. Hanno vissuto una giornata piena tre elementi del roster La Molisana Magnolia Campobasso: la playmaker di Sulmona Valentina Bonasia, l’ala-pivot di Caserta Emilia Bove e l’ala piccola ecuadoriana Blanca Quiñonez. Per i tre #fioridacciaio, al mattino, l’accertamento sierologico come da protocollo per il contenimento della pandemia da Covid-19 e, quindi, nel pomeriggio, prima i test fisici e, infine, tutti gli esami strumentali funzionali alle visite mediche di idoneità agonistica sotto lo stretto sguardo dello staff medico del team.

ASPETTI ANTROPOMETRICI Nello specifico, nelle fase centrale della loro giornata, di fronte allo staff dei preparatori fisici e dei fisioterapisti del club rossoblù, le giocatrici rossoblù hanno avuto la possibilità di veder definiti tutti gli aspetti antropometrici (altezza, peso, massa grassa, massa muscolari). Oggetto di valutazione inoltre, con esercizi e manipolazioni, anche le caratteristiche delle singole e le eventuali problematiche pregresse. Particolari, nel complesso, funzionali per stilare un programma personalizzato per ogni magnolia con l’obiettivo, da un lato, di consentire ad ogni atleta di dare il massimo e dall’altro di lavorare al meglio sul fronte della prevenzione.

PENSIERO PREPARATO Soddisfatto per quanto verificato il preparatore del team Gianni Colagiovanni. «Le ragazze hanno lavorato al meglio durante l’estate e questo è un segnale confortante in prospettiva. Il lavoro odierno ci sarà utile in prospettiva durante le fasi centrali della stagione per quella che sarà la gestione dei carichi complessivi».

MENU IDENTICO Medesimo copione si ripeterà nella giornata di mercoledì con accertamenti sierologici, test fisici e test medici ed anche, in parte giovedì quando, nel tardo pomeriggio, ci sarà il primo contatto di squadra con la palla a spicchi, prologo ad un venerdì con esclusivamente una seduta pomeridiana di basket. In quella circostanza, tra l’altro, si completerà anche la settimana di avvicinamento alla preparazione vera e propria, che prenderà il via lunedì 24.


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P