Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Basler del Real Guglionesi: “Spero che si prenda in considerazione dello slittamento dell’attività agonistica”

2 min read
Condividi

“Siamo dilettanti e non professionisti, per l’applicazione del protocollo ci vuole il tempo necessario per organizzare il tutto, spero che il CR Molise prenda in considerazione l’inizio della stagione contestualmente alla serie D”

Sono giorni di riflessione per i dirigenti delle società di calcio che si apprestano a disputare i campionati di Eccellenza e Promozione. Si corre contro il tempo dopo lo stop prolungato per il Covid-19, che ha spiazzato un po’ tutti, soprattutto per le indicazioni generali per la ripresa dell’attività che sono arrivati dalla Figc-Lnd. Abbiamo tastato il polso ad alcuni dirigenti, e ascoltare le loro idee e le preoccupazioni per l’inizio della nuova stagione: “Non è semplice – dichiara Enzo Basler del Real Guglionesi -, il protocollo è molto restrittivo e avevamo bisogno di più tempo per prepararci e dare sicurezza per un eventuale contagio, non siamo società professioniste, anche loro hanno avuto i loro problemi, noi facciamo calcio per pura passione, come d’altronde come tutti gli altri dirigenti che svolgono l’attività dilettantistica nel Molise, ci aspettavano che il Cr Molise prendesse in considerazione l’inizio dell’attività contestualmente al campionato di serie D, per dare alle società maggiore spazio per prendere visione degli spogliatoi, sanificarli e cercare di organizzarci al meglio, anche se il pericolo di contagio è dietro l’angolo e nessuno lo può prevedere. Spero che il Comitato regionale torni sui suoi passi e far slittare l’inizio dell’attività agonistica – conclude il presidente del Real Guglionesi – , anche per dar modo alle società e ai tecnici di svolgere al meglio la fase di preparazione dei ragazzi, evitando infortuni nelle gare ufficiali per mancanza di preparazione specifica, anche loro stanno rientrando in questi giorni dalle ferie”. Poi Enzo Basler, uno dei dirigenti più navigati del settore calcistico molisano, analizza la nuova stagione: “Siamo tutti sulla stessa barca, fatto eccezione dell’Isernia e dell’Alto Casertano che hanno messo su un organico per puntare a vincere il campionato, noi puntiamo alla valorizzazione dei giovani locali, stiamo raccogliendo i frutti seminati negli anni scorsi, siamo una società che svolge tutte le attività, dai primi calci fino alla prima squadra, inserita nel torneo di Eccellenza che quest’anno è stata affidata a D’Ambrosio , tecnico di indubbia esperienza che conosce l’ambiente e soprattutto i ragazzi, all’interno della società siamo tutti concordi nel seguire la strada intrapresa qualche anno fa e ora siamo soddisfatti del lavoro svolto, cercheremo di fare la nostra bella figura e mettere in evidenza qualche ragazzo di belle speranze”.

 


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P