Direttore responsabile: Alfonso Sticca

La Chaminade Campobasso si arricchisce dell’esperienza di Fabrizio Bagnoli

2 min read
Condividi

Ulteriore innesto per la Chaminade Campobasso, la società comunica, infatti, di aver raggiunto l’accordo con Fabrizio Bagnoli (classe 1984) che torna così tra le file dei rossoblù, dove aveva già militato nelle stagioni sportive 2008-2009 e 2017-2018; mentre poi ha indossato le maglie di: CUS Molise, Termoli, Isernia, Aesernia, Bonefro, Sestese, Scarabeo Venafro e Sporting Venafro. Lo scorso anno reduce dall’esperienza nel calcio con il Campobasso 1919 (Eccellenza molisana). Quest’anno Fabrizio torna al calcio a 5 che lo ha visto collezionare in diciotto anni di carriera sei salti di categoria e altrettante Coppe Italia. “Spero di potermi togliere belle soddisfazioni in questa stagione. Siamo una squadra in gran parte nuova e quindi bisogna trovare la giusta amalgama per fare bene. – prosegue il laterale dei rossoblù – Metto sempre davanti il bene del gruppo e non il mio, quindi l’importante è che la squadra faccia bene. Io mi impegnerò per dare il mio apporto”. Il Direttore dell’area agonistica Domenico Scarnata e il Direttore Sportivo Antonello Pascale hanno svolto un lavoro certosino nell’individuare quali erano i giocatori giusti per la prossima stagione, non solo sotto il punti di vista tecnico ma anche umano. Bagnoli rappresenta un giocatore dalle indiscusse doti tecniche ma soprattutto fedele alla causa che sposa: “La nuova dirigenza mi ha spinto a tornare, e poi alla chiamata di mister Tavone non potevo dire di no, vista l’amicizia e la stima che ci lega. Trovare una società super organizzata è difficile, la Chami lo è!”. Il campionato di Serie B inizierà il prossimo 17 ottobre, come sempre le gare di Coppa Italia apriranno ufficialmente la stagione, con la Divisione Calcio a 5 che svelerà i calendari e raggruppamenti tricolore solo la prima settimana di settembre. Intanto, dando uno sguardo al girone G tante new-entry come le retrocesse Futsal Bisceglie e il Barletta C5, le due neo promosse Itria e Bitonto e le due formazioni di Cosenza (Casali del Manco e Mirto C5). Bagnoli ha commentato così il raggruppamento: “Il girone è bello e impegnativo. Come sempre ci saranno quelle due / tre formazioni allestite per il vertice della classifica.  Il nostro obiettivo è quello di dare fastidio a tutti”.

Intanto l’attenzione della società è anche rivolta al rispetto del nuovo protocollo sanitario per permettere agli spettatori di poter assistere in piena sicurezza e nel rispetto delle norme vigenti alle gare interne della Chamiande Campobasso.


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P