Il tartufo bianco conquista San Pietro Avellana.

Condividi

Tante persone alla 26° Mostra Mercato del Tartufo Bianco di San Pietro Avellana, che continua oggi 1° novembre dalle 10.00 alle 19.00, tra stand, degustazioni e artisti di strada.

 

Tanta partecipazione a San Pietro Avellana (IS) per la prima giornata della 26° Mostra Mercato del Tartufo Bianco, che domenica 31 ottobre 2021 ha visto molte persone giungere nel paese dell’Alto Molise immerso nei boschi della Riserva della Biosfera MaB UNESCO per assaporare ed acquistare i tartufi e i prodotti tipici del territorio. Dal Molise e dall’Abruzzo, ma anche da Napoli, da Roma e perfino dalla Germania e dalla Svizzera, gli amanti del re del bosco hanno potuto assaporare piatti a base di tartufo, salumi pregiati, liquori artigianali, pizze fritte e diverse specialità, in un clima di festa impreziosito dallo scenario decorato dal foliage d’autunno e dal gruppo degli sbandieratori di Popoli (AQ).

Al taglio del nastro la neo sindaca del paese Simona De Caprio, che ha inaugurato la nuova edizione con l’auspicio della ripartenza per l’economia locale, congratulandosi con i giovani volontari coinvolti nell’organizzazione della manifestazione.

Non è stata un’annata particolarmente prolifera per i tartufi bianchi, a causa della variabilità climatica, ma questo non ha impedito ai commercianti del pregiato fungo di esporre preziose pepite di tartufo: il più grande un tartufo bianco di 200 grammi, il cui valore è stimato in 1.200 euro.

Oggi la Mostra Mercato continua dalle 10.00 alle 19.00 con le casette in legno allestite nella piazza principale del paese, artisti di strada, degustazioni di prodotti tipici e tartufi bianchi e neri. Restano aperti alle visite il nuovo Museo del Tartufo e il Museo dell’Alto Molise (museo civico degli usi, costumi, mestieri e Archeologico).

San Pietro Avellana fa parte dell’Associazione Nazionale Città del Tartufo per promuovere i territori del tartufo, all’insegna del legame tra gastronomia e cultura.

 

 

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.