Il Ripalimosani risponde al Termoli, ma è la squadra giallorossa ad accedere alla finale.

Condividi

Vinciguerra e Palermo del Ripalimosani rispondono a Recchia e Impicciatore del Termoli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TERMOLI 2016 – RIPALIMOSANI   2 – 2 (d.t.s.)

TERMOLI 2016: Aceto, Montanaro (83’ Ciccarelli), Scarpone, Paolucci, Pardi, Di Benedetto, Recchia (65’ Giuliani), Bagnoli (116’ Gallo), Impicciatore (90’ Del Grande), Di Biase, Orlando (96’ De Rensis) – A disposizione: Piermatteo, Iovine – All.: Nicola Lallopizzi.

RIPALIMOSANI: D’Alessandro, Di Maria (60’ Di Cillo Nicola), Gala, Marinelli (46’ Vinciguerra), Testa, Mancini, Tedeschi (81’ Di Corpo), Sabetta, Palange (62’ Palermo), Ricciardi, Di Cillo Alessandro (60’ Cristofaro) – A disposizione: Santaniello, Bentivoglio Francesco – All.: Antonio Bentivoglio.

Arbitro. Lazzerini Giancarlo (CB) – Assistenti: Gianluca De Santis e Carlo Marinelli (CB).

Reti. 28’ Recchia (T), 52’ Impicciatore (T), 64’ Vinciguerra (R), 83’ Palermo ( R).

Note. Espulso al 61′ Pardi per doppia ammonizione.

TERMOLI. Quando tutto faceva presagire ad una gara chiusa, il Termoli (rimasto in dieci) si accorge che il Ripalimosani è duro a morire, ed è costretto a fare i supplementari per guadagnarsi la finale contro la Virtus Gioese che si giocherà domenica prossima a Piedimonte Matese.

E’ stata una gara con momenti entusiasmanti sotto il profilo del risultato. Sul doppio vantaggio della squadra gialorossa di Lallopizzi, il Ripalimosani di Bentivoglio prima accorcia con Vinciguerra e poi pareggia con il suo gioiellino Palermo. Partita attenta da entrambi i fronti. Il Termoli gioca su due risultati su tre per accedere alla finale, invece il Ripalimosani è costretto a vincere, e quindi deve lasciare qualche spazio per portarsi nei pressi della difesa giallorossa. Ma al fischio del direttore di gara entrambi i team cercano più il possesso della palla che l’affondo, e la gara si trascina come se nulla fosse per 30 giri di lancette, quando Recchia sfrutta al meglio il contropiede e fulmina il portiere D’Alessandro. Al Termoli il risultato sta una meraviglia, ma non al Ripalimosani che non più nulla da perdere e inizia a farsi più intraprendente, ma la prima frazione di gioco si chiude con il Termoli in vantaggio 1 a 0.

La ripresa si apre nei migliori dei modi per il Termoli che porta a due le reti con Impicciatore si fa trovare pronto sulla respinta di D’Alessandro su tiro di Di Biase. Partita in cassaforte? Nemmeno per idea. Perchè il Termoli rimane in dieci per l’espulsione di Pardi per doppia ammonizione. La squadra di Bentivoglio inizia a guadagnare terreno e costringe il Termoli a difendersi. Vinciguerra si guadagna una palla dal limite e pennella un euro gol che rimette in partita il Ripalimosani, che da gol trova maggiore convinzione per trovare il pareggio che arriva a pochi minuti dal triplice fischio del direttore di gara: Palermo si apre il varco e inganna il portiere Aceto. Si va ai tempi supplementari. I ragazzi di Lallopizzi cercano di ridurre al minimo i danni con una prosecuzione di gara di grande sacrificio, cercando di chiudere tutti i varchi fino all’esplosione per aver portato in porto il risultato di parità e la qualificazione alla finale.

Foto:  I due allenatori prima della gara: Nicola lallopizzi e Antonio Bentivoglio

 

 

 CAMPIONATO DI PROMOZIONE

PLAYOFF

CALCIO VIRTUS GIOIESE – TRIVENTO     6 – 0

TERMOLI 2016 – RIPALIMOSANI                 2 – 2 (d.t.s.)

SPAREGGIO PER I PLAY OUT

DONKEYS AGNONE – MARONEA

POL. A.M. JUVENES – A. TORREMAGGIORE 2 – 0

Il Torremaggiore retrocesso in 1^ Categoria

PLAYOUT

GUARDIALFIERA – vincente spareggio Donkeys Agnone – Maronea

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.