Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Del Monaco del Miranda FC : “Non c’è stato nessun contagio, il ritiro dal Campionato è una decisione di responsabilità”.

2 min read
Condividi

 

 

 

 

 

 

 

“Nessun contagio, è stata solo la decisione di tutti per salvaguardare anche la comunità di Miranda, quando abbiamo fatto l’iscrizione avevamo fatto presente al presidente della Figc- Cr Molise, Piero Di Cristinzi, la nostra perplessità di partecipare al campionato, il protocollo in queste categorie è impossibile applicarlo”. Queste le parole del presidente del Miranda FC, Luca Del Monaco, raggiunto da noi telefonicamente. Il tono di voce è arrendevole, una ‘sconfitta’ per la società dopo sette anni continui di attività: “La nostra è una Società sana, ma prima del risultato agonistico ci sono cose più importanti che bisogna salvaguardare, perché un ipotetico contagio si potrebbe ripercuotere anche sulla nostra piccola comunità con conseguenze che potrebbero essere catastrofiche sul piano economico, e noi come dirigenza non possiamo prenderci questa responsabilità – continua il presidente Del Monaco -, ho detto ai ragazzi che la domenica possiamo fare delle escursioni in bici, in questo modo manteniamo la stessa socialità, in modo da non farci mancare quel ritrovarsi come quando ci recavamo al campo per disputare la partita di calcio, spero che la nostra decisione è stata recepita positivamente da tutta la comunità, quando tutto sarà risolto saremo di nuovo in prima linea per rituffarci nello sport che a noi stato tanto caro in questi anni”. “La Società ha più di 50 tesserati – conclude il presidente del Miranda FC -, è umanamente impossibile tenere a distanza un nemico invisibile, il nostro impianto sportivo ha anche la capacità di evitare la vicinanza, ma il calcio è uno sport di contatto, e non sai mai cosa può accadere, lo stiamo riscontrando in serie A dove si fanno i tamponi ogni due giorni, figuriamoci nelle piccole società dilettantistiche, ci vuole qualcosa di più per iniziare di nuovo l’attività, e quel qualcosa si chiama vaccino, solo in quel momento il Miranda FC sarà di nuovo su un campo di calcio”.               


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P