Direttore responsabile: Alfonso Sticca

. H2O SPORT, CONTINUA LA TRADIZIONE POSITIVA DEI MASTER AL TROFEO CITTA’ DI PORTICI

2 min read
Condividi

Giunto all’undicesima edizione, il Trofeo Città di Portici ha raccolto la partecipazione di ben 10 atleti della società molisana, nonostante le tante le assenze per l’influenza che ha lasciato a casa quasi la metà della squadra.  Ancora una volta si registrano risultati molto positivi.  Si segnala il rientro in gara di Fausto Di Niro: subito due medaglie per lui, bronzo nei 100 e argento nei 200 rana. Migliora ancora Giovanni Carmellino che scende sotto i 34” nei 50 stile e fissa a 2’55”48 il cronometro nei 200 stile libero.  Sorprende Nando Massarella che debutta nei 100 rana in vasca corta e lima ancora due decimi nei 50 stile.  Sensazioni positive per Davide Tavaniello, alla sua seconda prova agonistica in carriera. L’atleta biancorosso sfiora il podio nei 100 rana e si fa valere nei 50 stile libero.  Doppia medaglia di “legno” per Renato Sottile che non smette più di stupire e toglie quasi 2 secondi al proprio personale nei 50 stile e quasi 4 nei 200.  Si scopre sempre più a proprio agio nello stile libero Marco Iacono che con 33”16 firma il proprio miglior crono di sempre e si piazza al quarto posto nei 100 rana.  Medaglia d’oro e primato personale per Roberto Petrera. 1’23”29 nei 100 rana e un ottimo 29”84 nei 50 stile libero, quarto posto.  Trionfo nei 50 stile libero per Pietro Ruggiero, anche lui al rientro agonistico dopo un’annata difficile e medaglia di bronzo in grande controllo nei 200 dello stesso stile.

Ottima la prova per Alessandro Fioralba che conquista i 100 rana M35 con il tempo di 1’11”80 e i 100 stile libero con 55”61, personal best con uno score di ben 905 punti.  Inarrestabile la grinta di Alessia Menna, che domina i 100 e i 200 rana, portando a casa 2 medaglie d’oro e migliorando i propri personali. La stessa si cimenta nella Mixed Speed Swimmer Racer, ovvero l’”australiana mista” piazzandosi al quinto posto.  Perla di giornata la staffetta 4×50 stile libero con Fioralba-Carmellino-Ruggiero-Petrera, con il tempo di 1’59”11 vince la medaglia d’oro per la categoria M160-199. La squadra Master H2O Sport si piazza al 14esimo posto su 48 società con un pizzico di rammarico per le tante assenze che avrebbero potuto proiettarla molto più in alto nella classifica generale.  Le indicazioni verso gli Europei 2020 di giugno sono comunque molto positive e i coach Mucci, Coccia e Munno continueranno a lavorare con entusiasmo per arrivare al meglio all’obiettivo di fine stagione.


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P