FIGC-LND. Le rate di iscrizioni versate dalle società in questa stagione sportiva verranno computate in conto per la stagione 2021-2022.

2 min read
Condividi

Nella giornata del 29 aprile si è tenuta una riunione di Consiglio Direttivo della LND, presieduto dal presidente Cosimo Sibilia (nella foto), il quale si è espresso circa la necessità di procedere ai ristorni a favore delle società iscritte stabilendo che le rate di iscrizioni versate dalle società in questa stagione sportiva verranno computate in conto per la prossima, nella quale pertanto verrà applicato il versamento della sola tassa associativa annuale, ovviamente per quanto riguarda i campionati di Lega ed al netto di quelli di preminente interesse nazionale che hanno trovato svolgimento dal mese di Aprile in avanti.

Analoga richiesta verrà formulata alla FIGC per quanto attiene ai campionati di settore giovanile e scolastico.

Il Consiglio di Lega ha, altresì, statuito che ulteriori ristorni verranno stanziati alle società per quanto concerne il capitolo tesseramenti: sul tema procede, infatti, la trattativa per recuperare le somme assicurative versate con il tesseramento attraverso un accordo con la compagnia assicurativa per la riduzione o comunque facendo rientrare tali somme negli importi previsti dalla mutualità per i diritti tv, in modo da arrivare così ad azzerare o ridurre al minimo gli oneri sostenuti dalle società.

In tema di settore giovanile, lunedì prossimo la FIGC pubblicherà il protocollo da applicarsi per una effettiva ripresa delle attività, oltre che con gli allenamenti collettivi attualmente autorizzati, anche per gare amichevoli e tornei.

E’ stata inoltre istituita una commissione per valutare il blocco o la rimodulazione delle annate dei campionati che riferirà al prossimo consiglio in programma a metà maggio.

(Fonte articolo: lnd piemontevda)


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.