22 Settembre 2023

FESTIVAL NAZIONALE DELLO SMART SPORT, CAMPOBASSO E IL CUS MOLISE AL CENTRO DELL’ITALIA

2 min read

Marco Sanginario consegna l'attestato a Marialura Lombardi

                      Gli smart family trainer

Sono partiti questa mattina a Campobasso (i partecipanti sono arrivati nella giornata di ieri nel capoluogo) i lavori del Festival Nazionale dello Smart Sport. Saranno due giorni di confronto e di bilancio di quanto fatto all’interno del progetto. FederCUSI ha radunato i presidenti, i referenti territoriali e gli operatori socio sportivi. Al Centrum Palace Hotel c’è stato un confronto tra gli smart family trainer dei Cus, i referenti territoriali e alcuni dirigenti di FederCUSI. Si è parlato delle attività svolte, del coinvolgimento dei territori e di quelli che sono stati i riscontri avuti sul campo. E’ emersa la qualità dei lavori svolti e degli ottimi risultati avuti Al termine è stato consegnato ad ogni smart family trainer un attestato. “Ringraziamo FederCUSI per aver scelto Campobasso come sede per la chiusura del progetto Smart, siamo onorati di questo e felici di poter ospitare tutti i Cus d’Italia. Quello di questa mattina è stato un momento importante di confronto nel quale si è potuto valutare il lavoro svolto e si sono rafforzate le basi di collaborazione, già ottime tra FederCUSI e tutti i Centri Universitari Sportivi della penisola. In questo modo si potrà continuare a promuovere lo sport al nel migliore dei modi”. Soddisfazione è stata espressa anche da Marialaura Lombardi, smart family trainer del Cus Molise. “Sono felicissima per questo riconoscimento – sottolinea – con FederCUSI e il Cus Molise abbiamo dato vita ad un progetto molto interessante la cui riuscita è stata frutto di un ottimo lavoro di squadra. La promozione dello sport sul territorio è importante ad ogni livello e per qualsiasi fascia d’età  Sono convinta – conclude – che anche in futuro potranno essere messi in campo altri progetto in sinergia con FederCUSI per favorire ulteriormente anche la scoperta di luoghi e realtà spesso poco conosciute”. L’appuntamento di Campobasso è un altro passo importante nel lungo percorso effettuato dal Centro Universitario Sportivo Italiano all’interno del macro-progetto “CUSI Sport Inclusivo”: dopo SPIN-Sport per l’Inclusione e Siamo Sport, il Progetto Smart Sport è un ulteriore obiettivo raggiunto verso una visione nuova dello sport universitario, più inclusiva, moderna ed emancipata e partecipata dai Cus che conferma un rapporto accertato di collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che ha cofinanziato il progetto.

Marialaura Lombardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.