Eccellenza. Si riparte il 25 aprile, la stagione si chiude il 27 giugno con la finalissima

2 min read
Condividi

 

La nuova classifica non modifica la differenza di punti tra la prima Alto Casertano e la seconda Città di Isernia. Sprofonda in ultima posizione il Real Guglionesi, se ne avvantaggia l’US Bojano che sale in terza posizione a soli 4 punti dal Città di Isernia.

Dopo sei mesi l’Eccellenza riparte. Ad annunciarlo ufficialmente è il C. R. Molise, con il Comunicato ufficiale n° 52 del 18 marzo. Come abbiamo riferito nei giorni scorsi, anche la classifica è stata modificata, in virtù delle cinque squadre che hanno rinunciato alla ripartenza: Campobasso 1919, Pol. Gambatesa, Campodipietra, Castel Di Sangro e Baranello. Alle squadre partecipanti al ritorno in campo è sono stati sottratti i punti che avevano conquistati con le squadre che rinunciano alla ripartenza. A beneficiarne della riformulazione della nuova classifica è il Bojano che perde solo un punto, il pareggio con la Pol. Gambatesa. In sostanza la compagine matesina di Gioffrè dai 10 punti precedenti passa ai 9 attuali. In vetta alla classifica non c’è stata una modifica sostanziale, l’Alto Casertano e il Città Di Isernia perdono entrambi 3 punti, e il divario tra la prima e la seconda rimane immutato: 2 punti. Alto Casertano riparte con 15 punti, il Città Di Isernia con 13 punti. L’Aurora Ururi e il Guglionesi sono le squadre che sono state maggiormente penalizzate, ad entrambi i team sono stati sottratti 7 punti, in virtù della nuova riformulazione il Real Guglionesi dall’ottava posizione retrocede in ultima con un punto, invece la compagine ururese dalla settima posizione alla penultima. Questa è la classifica riformulata in virtù del meccanismo già specificato in precedenza: ALTO CASERTANO 15; Il CITTA’ DI ISERNIA 13; L’US BOJANO 9; L’US VENAFRO 7; SESTO CAMPANO 7; SAN LEUCIO V. 7; TERMOLI 4; AURORA URURI 2; PIETRAMONTECORVINO 2; ALA FIDELIS 2; REAL GUGLIONESI 1.

Da evidenziare che anche la differenza delle reti riveste la sua importanza nel caso di parità di punteggio al termine del campionato, anche in questa circostanza è bene ricordare che tra le due squadre a parità di punteggio, prevale lo scontro diretto e poi la differenza delle reti.

Abbiamo detto che si riparte il 25 aprile con l’ALA FIDELIS V. che ospita il BOJANO; il TERMOLI riceve al Cannarsa il REAL GUGLIONESI; IL CITTA’ DI ISERNIA riceve al Lancellotta l’AURORA URURI e l’US VENAFRO va a far visita al PIETRAMONTECORVINO. Riposano il SESTO CAMPANO, la SAN LEUCIO V. e Alto Volturno.   


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.