ECCELLENZA. Il Città di Isernia si prepara allo sprint finale con due big del calcio molisano.

2 min read
Condividi

Il direttore sportivo Giorgio Palmegiano si muove in vista dello sprint finale e mette le mani sull’attaccante Vitelli, il laterale De Vizia e il centrocampista Nembot, tutti i calciatori sono a disposizione di mister Di Rienzo  

Tocca al direttore sportivo Giorgio Palmegiano presentare infatti i nuovi acquisti della Città di Isernia, con i quali si andrà a rafforzare la già solidissima rosa a disposizione di Di Rienzo. “Siamo tornati sul mercato perchè ci hanno detto che il campionato ricomincerà, si attende solo l’ok del Coni e della Figc – dichiara Palmegiano -, così abbiamo deciso di rinforzare la rosa perchè ci saranno anche dei turni infrasettimanale e non vogliamo farci trovare impreparati, i ragazzi che sono arrivati hanno esprienza nel campionato molisano,  – conclude il ds delll’Isernia-, ci saranno utili per il futuro anche per un eventuale salto di categoria, noi siamo fiduciosi e iniziamo a preparare la base della squadra”. Uno dei volti nuovi dell’Isernia è Francesco Vitelli, attaccante ex Campobasso che ha vinto il campionato con Farina, tanta fantasia e esperienza nella serie D. Gli appassionati lo ricorderanno la sua militanza anche con il Fornelli. Ritorno in regione per Felice De Vizia, classe ’92: giocatore poliedrico, ex Termoli, ex Vastogirardi, che può ricoprire efficacemente diversi ruoli pur prediligendo di giocare sulla fascia. In ultimo, una stella della primavera del Benevento, dalla serie D del Sorrento: Hemrick Nembot, centrocampista possente col suo metro e novantadue per novanta chilogrammi di peso che andrà di certo a rafforzare il gioco di tutti i compagni.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.