Eccellenza. Dopo due anni riapre il “Del Prete” di Venafro: sabato il big match con Alto Casertano

2 min read
Condividi

Finalmente riapre il “Del Prete” di Venafro !

Dopo due anni di chiusura per ristrutturazione, ospiterà sabato l’attesissimo big/match d’eccellenza molisana Venafro/Alto Casertano, scontro d’alta classifica a porte chiuse.

Finalmente ! Si aspettava la cosa da due anni e sabato pomeriggio il “Del Prete”, l’impianto calcistico venafrano, riaprirà i battenti per ospitare seppure a porte chiuse l’atteso big match d’alta classifica dell’eccellenza molisana Venafro/Alto Volturno, ossia secondi (Venafro) e primi (Alto Volturno) in classifica, separati solo da due lunghezze dopo le prime cinque giornate d’andata. La riapertura e la ripristinata agibilità del “Del Prete” sono state accolte con ampi favori e soddisfazione dal club venafrano del Presidente Nicandro Patriciello, che in merito afferma : “Torniamo a casa -dice il patron venafrano- e la cosa non può che far piacere. In effetti sono due anni che giochiamo sempre fuori casa, per cui tornare a giocare al “Del Prete” soddisfa tantissimo. La sua ripristinata agibilità arriva col mach casalingo coi primi in classifica, l’Alto Volturno di Panico, Rega, Quaranta & C., ossia con una partita di cartello. Peccato per l’impossibilità di accesso da parte del pubblico, avvenendo la partita a porte chiuse, ma siamo contentissimi di tornare a giocare al <Del Prete>”. La parola passa quindi al mister venafrano Capaccione. “In tutti c’è tanta soddisfazione -afferma il tecnico- di tornare a giocare al <Del Prete> dopo un biennio di forzato allontanamento. Giocheremo comunque sempre la nostra solita partita, a prescindere dalla disponibilità del <Del Prete> e dalla consistenza degli avversari, ossia con tranquillità e massima determinazione giusta la consolidata natura dei miei giocatori”. Ci sono infortunati o squalificati nel Venafro in vista dell’arrivo dell’Alto Volturno ? “Nessuno è squalificato -aggiunge Capaccione- mentre ci sono due infortunati, ossia il centrocampista senegalese Wade e l’attaccante Napoletano, che conseguentemente non saranno della partita. La rosa del Venafro comunque è ampia e con giovani desiderosi di mettersi in mostra. Tutti daranno il massimo, questo è scontato, e alla fine dei 90’ con l’Alto Volturno tireremo le somme di quanto avvenuto”. La partita, si ricorda, si svolgerà sabato 24 al “Del Prete” di Venafro con fischio d’inizio alle h 15.00.

 

Tonino Atella


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.