Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Eccellenza Abruzzo. Frena l’Aquila raggiunta in testa dal Delfino, torna alla vittoria il Casalbordino

3 min read
Condividi

 

 

 

 

 

 

E’ andato in archivio il primo dei nove turni infrasettimanali del campionato di Eccellenza abruzzese di calcio, con le gare della quarta giornata del girone di andata. Ben 28 le reti messe a segno, nonostante due gare sono terminate sul nulla di fatto.

La capolista l’Aquila, che era impegnata a ratificare il primato solitario in classifica sul difficile campo dell’Alba Adriatica, non è andata oltre il pareggio ad occhiali e si è vista raggiunta al primo posto il classifica dal sorprendente Delfino Flacco Porto. I pescaresi, con il minimo scarto di una rete a zero, hanno espugnato il campo del Pontevomano, unica compagine ancora a zero punti in classifica, e per la prima volta nella loro storia raggiungono la vetta della classifica sia pure in condominio con la squadra di Cappellacci (nella foto a lato). Cade anche in casa (si è giocato però neutro di Francavilla) l’Acqua&Sapone di mister Cianfagna per opera dell’Avezzano di Rullo che, grazie ad un primo tempo da incorniciare, chiude l’incontro con un perentorio 3 a 0. Entrambe le squadre sono scese in campo alquanto rimaneggiate, i marsicani per infortuni vari e i montesilvanesi per le epurazioni di alcuni calciatori avvenute nel post partita di Cupello. Certo che per la compagine guidata dal tecnico campobassano si annuncia un trittico terribile perché dopo l’Avezzano incontrerà nei prossimi tre turni L’Aquila, Chieti e Lanciano. Da brividi! Nella terza sfida tra campionato coppa la Bacigalupo Vasto Marina conquista il suo primo punto stagionale impattando sul neutro di Cupello con il Lanciano Calcio. Un punto che alla fine accontenta tutte e due. Tanti i molisani in campo in questo match da una parte e dall’altra. Un’altra squadra con tanti molisani, il Casalbordino, sul neutro di Scerni, è tornato alla vittoria contro la quotata Renato Curi Angolana, in una gara ricca di reti. Sugli scudi il termolese Letto che si è conquistato e ha trasformato il calcio di rigore che è valso il terzo gol per i giallorossi. Attimi di terrore per un altro molisano, Pietro Pifano (nella foto a sx) che, dopo uno scontro di gioco mentre era in elevazione, è ricaduto a terra pesantemente e ha dovuto lasciare il terreno di gioco in barella! Fortunatamente le sue condizioni non destano preoccupazione. Si rialza anche il Capistrello che sfrutta a dovere il fattore campo e supera agevolmente con risultato netto il Sambuceto che pure veniva da un momento assai favorevole. La sfida dei titani tra il Nereto di Vagnoni e la Virtus Cupello di Carlucci, entrambe reduci da ottimi risultati dei turni precedenti, si conclude con la vittoria all’inglese per la compagine vibratiana che si porta così al terzo posto in classifica dopo la striscia di tre successi consecutivi. Sul neutro di Raiano i Nerostellati di mister Bernardi non vanno oltre il pareggio, ottenuto per altro in rimonta, contro la matricola Villa 2015. Risultato che consente comunque ai pratolani di rimanere imbattuti. Tanto tuonò che piovve, sia in senso figurato che atmosferico, perché la Torrese, che nei precedenti turni non aveva mai segnato, ne realizza ben SETTE, e tutte in una volta, al malcapitato Penne. Sotto il diluvio la compagine vestina, in formazione assai rimaneggiata e per oltre 75 minuti in inferiorità numerica, nulla ha potuto fare per arginare la furia degli avanti torresi. Il cambio di allenatore porta bene allo Spoltore che, sul campo amico, impatta per due a due contro la corazzata Chieti. Esordio migliore non ci poteva essere per il neo tecnico Alessandro del Gallo che ha anche lungamente accarezzato il sogno della vittoria, nonostante la sua squadra fosse rimasta con un uomo in meno, ma i teatini, mai domi, a tre minuti dalla fine hanno realizzato la rete del 2 a 2 finale. Neanche il tempo di respirare che fra tre giorni si torna nuovamente in campo per la V giornata.

                                                                                                                                                             Ciang 

 


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P