Eccellenza Abruzzese: l’Aquila 1927 fa suo il derby con l’Avezzano e aggancia il Chieti

2 min read
Condividi

Arriva il primo successo anche per il Delfino Flacco Porto Pescara.                         

La quarta giornata del nuovo Campionato di Eccellenza Abruzzese di calcio ha fatto registrare due vittorie casalinghe su altrettante gare disputate. Come detto in sede di presentazione i fari erano puntati al match clou in programma allo stadio “Gran Sasso” dell’Aquila dove è andato in scena il derby tra i rossoblù locali e i biancoverdi marsicani. Successo per 3 a 1 per la compagine di mister Cappellacci (nella foto) che con questa vittoria raggiunge in testa alla classifica il Chieti, fermo in questa giornata in quanto godeva del turno di riposo. Bellissima gara quella tra aquilani e marsicani, ma non inganni il punteggio in quanto la squadra di mister Torti ha giocato ad armi pari contro i ragazzi di mister Cappellacci. Iniziano meglio i padroni di casa che già al 9’ del pt. passano in vantaggio con una bella rete, con un tiro preciso dal limite dell’area, di Di Norcia bene servito da Miccichè. I biancoverdi non stanno a guardare e, giusto il tempo di riorganizzarsi si rendevano pericolosi con un colpo di testa di Spinola che pur spiazzando il portiere Dalmasso incocciava il palo opposto. Come spesso succede nel calcio alla mezzora arriva però il raddoppio dei rossoblù di casa grazie a Veneri che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, anticipava tutti e metteva in rete. Nella ripresa l’allenatore marsicano apportava gli opportuni cambi che non tardavano a dare i frutti della buona prestazione dell’Avezzano. Correva il 24’ del st. quando Besana, su azione personale, dopo una rimessa da fallo laterale, saltava come birilli tre avversari e trafiggeva l’incolpevole portiere aquilano. Gli ospiti premevano sull’acceleratore cercando caparbiamente la rete del pareggio che solo la bravura di Dalmassi ha evitato al 94’ compiendo un vero miracolo sulla punizione dal limite battuta da Di Pietrantonio. Sulla conseguente ripartenza e con tutto l’Avezzano riversato nella metà campo avversaria, al 95’ Catalli realizzava il tris che chiudeva un derby vibrante e divertente. E mercoledì, nel turno infrasettimanale, è già ultima spiaggia per i marsicani che ospiteranno sul campo amico l’altra capolista Chieti, mentre l’Aquila andrà a far visita al Capistrello, ancora a zero punti dopo la sconfitta odierna sul campo del Delfino Flacco Porto. Di contro i pescaresi con punteggio inglese, Petrarulo e Gobbo i marcatori, ottengono la prima vittoria nel torneo e raggiungono in classifica i cugini della Renato Curi Angolana cui renderanno visita proprio mercoledì per un derby che sulla carta si annuncia molto avvincente. Non si è giocato a Lanciano per le note positività al covid19 dove era di scena proprio la Renato Curi Angolana.

Ciang


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.