ECCELLENZA ABRUZZESE – DOMANI PRIMA GIORNATA DI RITORNO. IL CHIETI TENTA L’ALLUNGO DECISIVO

2 min read
Condividi

Il Campionato abruzzese al giro di boa, domani la prima giornata di ritorno.

Ripartiranno domani per la prima giornata del girone di ritorno le sette sorelle che stanno dando vita a questo strano, non solo in Abruzzo ma nell’intera penisola, mini torneo di Eccellenza. Da domani per le prime due della classe, Chieti e l’Aquila, si prevedono, di qui alla fine della stagione, sei finali nel vero senso della parola e sarà vietato commettere passi falsi per non compromettere le aspirazioni della vigilia e quanto di buono fatto nel corso del girone di andata. Si riparte con il Chieti capolista, a quota 16 punti in classifica, che sarà impegnato al “Guido Biondi” di Lanciano in un derby che, in altri tempi e in altre categorie, avrebbe mosso folle oceaniche di tifosi! La rivalità e il sano campanilismo tra teatini e frentani ha fatto sempre da degna cornice alle squadre che scendevano in campo. Oggi la realtà è diversa, il Chieti del presidente Antonio Mergiotti (a sinistra nella foto con l’arcivescovo di Chieti Mons. Bruno Forte e il D.S. Paciarella) viaggia con il vento in poppa, mentre il Lanciano della toscana Cristina Chiaretti è alle prese con grossi problemi, sia a livello tecnico che societario, ragion per cui la gara sembra già avere un risultato scontato che parla tutto in favore della capolista. La seconda della classe, l’Aquila, che insegue a due lunghezze di distanza, ha un compito tutt’altro che facile al “San Marco” di Pescara dovere restituirà la visita al Delfino Flacco Porto. Non sarà una partita facile per Miccichè e compagni in quanto l’angusto terreno di gioco del quartiere di San Donato non permette di esprimere al meglio le potenzialità della squadra rossoblù. D’altra parte c’è anche da considerare la forza della squadra di mister Bonati, capace di qualsiasi impresa. Non va nemmeno trascurato, che entrambe le compagini, nel campionato andato in archivio per la pandemia erano, appaiate, al comando della classifica dopo otto giornate. Da questa gara può uscire qualunque risultato. Nella terza gara si affronteranno allo al “Petruzzi” di Città Sant’Angelo la temibile Renato Curi Angolana e l’Avezzano con i marsicani che al momento hanno, un punto in più dei padroni di casa che a loro volta devono, però, recuperare la gara con il Lanciano e, teoricamente hanno la possibilità vincendo entrambe le gare di diventare veramente la terza forza del torneo. Per questa ragione ci aspettiamo una gara scintillante dove lo spettacolo non dovrebbe mancare. Osserverà il suo secondo ed ultimo turno di riposo il Capistrello reduce, come abbiamo puntualmente già riferito da questa testata, del successo contro il Lanciano nel recupero effettuato mercoledì scorso.

Ciang


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.