CUS MOLISE, PRIMA PARTE DI STAGIONE POSITIVA PER IL MINIBASKET.

Condividi

GRECO: “LA COSA PIU’ BELLA E’ L’ENTUSIASMO DEI BAMBINI”.

Si respirava un’aria speciale, un’aria di normalità domenica 12 dicembre al Cus Molise in occasione del primo raduno regionale minibasket che si è svolto al Palaunimol ed ha lasciato senza dubbio il segno. Già, perché dopo un lungo periodo di lavoro a distanza dovuto alla pandemia, si è tornati finalmente a calcare il parquet e a divertirsi con l’auspicio che questo possa essere soltanto l’inizio di un ‘nuovo’ percorso da vivere tutto di un fiato puntando forte sulla crescita non solo tecnica ma umana dei piccoli cestisti in erba. Sotto la sapiente regia di Mario Greco, responsabile di settore, si sono ritrovati i centri minibasket Ballers Lab Termoli, Airino Termoli, Cestistica e Cus Molise Accademia Pallacanestro Isernia, In Movimento Castel Di Sangro, tutti uniti con lo scopo, centrato in pieno al termine della manifestazione,  di regalare spensieratezza e sorrisi a chi ha partecipato. L’evento riservato alle categorie  Scoiattole-Libellule (6-7-8 anni); Aquilotti-Gazzelle (9-10 anni) ha visto il confronto tra i vari centri minibasket sotto forma di partite e giochi, punti cardine per una crescita completa in queste fasce di età. E’ toccato prima ai piccoli (dalle 16 alle 17,30) e poi ai grandi, dare vita ad un pomeriggio di grandi emozioni e di attività ludico-motoria che ha rilanciato in maniera decisa questa attività sportiva dopo tanto, troppo tempo di fermo. “Indubbiamente è stato un pomeriggio intenso, pieno di emozioni e soddisfazioni – spiega al termine Mario Greco – emozioni dovute soprattutto al ritorno in presenza e all’allegria contagiosa dei bambini che hanno ritrovato e stanno ritrovando una sorta di normalità, sperando che la pandemia ci consenta di portare a termine questa stagione senza particolari difficoltà. Quello del 12 dicembre è stato il primo concentramento in presenza all’interno di un impianto dopo più di un anno. La cosa ci fa enormemente piacere perché i bambini hanno bisogno di vivere l’uno accanto all’altro, di giocare e confrontarsi sul campo per poter dare vita a qualcosa di importante in futuro. La crescita passa anche attraverso il giocosport ed è proprio questa una delle finalità del minibasket”. Un evento che ha di fatto avviato l’attività verso le festività natalizie con un bilancio ampiamente positivo con la prima parte della stagione che ha lasciato il segno positivo. “Siamo ripartiti con tanto entusiasmo e i riscontri ottenuti sono stati positivi in questa prima parte di stagione – continua Greco – l’auspicio è che si possa proseguire su questa strada e andare avanti sempre meglio non rinunciando al rispetto delle regole”.


Condividi

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.