Conosciamo da vicino Franco Villano, neo Vice Presidente dell’US Venafro.

2 min read
Condividi

Subito dopo il presidente dell’US Venafro Nicandro Patriciello viene lui Franco Villano, fresco di nomina quale vice presidente del club calcistico venafrano e nella vita lavorativa presidente di Istituti di Vigilanza Privata in Campania in Molise. Un giovane imprenditore, innamoratosi subito della piazza venafrana, calcistica e imprenditoriale. E’ appena entrato nel rinnovato staff dirigenziale dell’US Venafro, club rinnovato praticamente dalle fondamenta per puntare in alto ed approdare finalmente nella più confacente serie D, alla luce delle aspettative della città e dei propri appassionati di calcio. Questi nel recente passato hanno già “saggiato” ed a lungo la serie superiore, nella quale vorrebbero tornare mettendo finalmente alle spalle le limitazioni della modesta eccellenza molisana, mantenuta in piedi anche da società non molisane le quali però da qualche anno prendono il boccone migliore dal tavolo, ossia la promozione in D, salutando ed andando via dopo aver lasciato con le pive nel sacco, ossia col nulla, le società calcistiche molisane. Tanto è avvenuto nell’ultimo biennio col Matese di Piedimonte Matese e l’Alto Casertano di Capriati al Volturno, entrambi Comuni del Casertano.

Al rinnovato ed ambizioso Venafro del duo dirigenziale Patriciello-Villano, abbiamo scambiato due chiacchiere con quest’ultimo per conoscerlo meglio.

Villano, perché il suo ingresso nell’Us Venafro come vice Presidente?

“Sono un appassionato di calcio e da anni sto nell’ambiente calcistico campano, sono a Venafro perché conosco i Patriciello, mi piace la città, ne apprezzo l’importante storia calcistica e mi auguro di dare un contributo a questa città e torni ai livelli che le competono, ossia in D”.

Villano arriva a Venafro portato da chi ?

“Dall’entusiasmo personale per lo sport, innanzitutto, ho ricoperto ruoli dirigenziali in tanti club calcistici campani, Mondragone, Pomigliano, Nola e tant’altri, e sono a Venafro  per una mia personale scommessa, personalmente sono determinato in tal senso e spero di avere il sostegno necessario da parte di tutti”.

I suoi rapporti precedenti a Venafro ?

“Prevalentemente imprenditoriali e lavorativi, ho avuto modo di conoscere l’europarlamentare Aldo Patriciello, ho rapporti lavorativi in Molise e sono a Venafro per continuare ad operare anche come imprenditore in questa regione”.

Chiudiamo con una promessa agli sportivi venafrani ; se la sente di farla ? “Franco Villano è persona seria che s’impegna sempre, mi auguro che con l’apporto di tutti, il Venafro torni presto in serie D”.

 

   Tonino Atella


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.