Cln Cus Molise, parte la nuova avventura con i test atletici. Sanginario: “La salvezza obiettivo primario”.

2 min read
Condividi

Vacanze finite per il Cln Cus Molise che da oggi comincia la nuova stagione con i test atletici.

Sarà questo il primo step verso una stagione che si preannuncia avvincente. La squadra si ritroverà agli ordini del tecnico Sanginario e dello staff dei preparatori per cominciare a mettere benzina nelle gambe. “Siamo carichi – spiega il trainer – con qualche preoccupazione in più dovuta alle avversarie che quest’anno andremo ad incontrare. La lettera del raggruppamento è sempre la stessa, la C,  ma ci saranno squadre laziali e campane. Per tanti addetti ai lavori è una serie A mascherata. Conosciamo la grande forza delle rivali ma dalla nostra avremo motivazioni differenti perché ci sono formazioni che non abbiamo mai incontrato prima, giocatori e tecnici di grande livello. Dico un nome su tutti, Lukaian Baptista che eravamo abituati a vedere in televisione e che incontreremo da avversario visto che indosserà la maglia dell’Ecocity”.

Il vostro mercato è stato come sempre oculato. Sono arrivati giocatori di buona qualità. Quale potrà essere l’obiettivo stagionale?

“L’obiettivo principale deve essere quello della salvezza. Come dice sempre la società, le squadre al di là dei valori in campo si costruiscono budget alla mano. La nostra politica punta sui giovani, su ragazzi non ancora affermati. In questo senso il club ha fatto degli acquisti importanti, giocatori provenienti dal Brasile che sono alla prima avventura nel nostro campionato. Quindi come tutti gli anni abbiamo delle scommesse da vincere, siamo fiduciosi perché il valore dei ragazzi lo conosciamo, bisogna integrarli il prima possibile nella rosa dello scorso anno e bisogna farli ambientarli nel nostro torneo, completamente diverso rispetto a quelli esteri”.

Per ciò che concerne le amichevoli, incontrerete squadre importanti con il clou che ci sarà il 18 settembre quando si svolgerà il quadrangolare Città di Campobasso.

“Abbiamo voluto incontrare delle squadre di valore e ben collaudate per metterci subito alla prova visto il livello del girone C. Nel quadrangolare Città di Campobasso ci pregiamo di ospitare, oltre al Gubbio e alla Tombesi una squadra come il Napoli, sicuramente tra le candidate alla conquista dello scudetto. Speriamo di poter giocare di fronte al nostro pubblico, cosa che non ci è stata concessa lo scorso anno a causa dell’emergenza sanitaria. Quest’anno siamo fiduciosi e speriamo di regalare del grande futsal alla città di Campobasso”.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.