Cln Cus Molise, l’under 19 parte con il turbo innestato. Salerno al tappeto.

Condividi

CLN CUS MOLISE  5 – ALMA SALERNO   2  (primo tempo 1-2)

Cln Cus Molise: Oliveira, Buonocore, Garocchio, Lucas, Palmaro, Palladino, Pasquale, Picciano, Sabia, Santilli, Trematerra. All. Di Stefano.

Alma Salerno: Morel, Consiglio, Amato, Terruya, Marino, De Riggi, Esposito. All. De Riggi.

Arbitro: Capaldi di Isernia. Cronometrista: G. Battista di Campobasso.

Marcatori: Terruya, Consiglio, Palladino pt; Lucas (3), Sabia st.

Comincia con il piede giusto l’avventura della formazione under 19 del Circolo La Nebbia Cus Molise che all’esordio supera in rimonta l’Alma Salerno. Una prova convincente per i ragazzi di mister Di Stefano che partono con il freno a mano tirato ed escono alla distanza mostrando qualità e sostanza al cospetto dei campani. Dopo qualche minuto di studio ci pensa Picciano per il Cln Cus Molise a rompere il ghiaccio, conclusione parata. La risposta amaranto è in un velenoso diagonale di Marino che si spegne sul fondo. Il match è piacevole, Palladino da buona posizione non trova il bersaglio grosso mentre sull’altro fronte Consiglio chiama al grande intervento Oliveira che risponde presente. E’ il preludio al gol che arriva per il Salerno, con una sassata di Terruya che non lascia scampo all’estremo difensore dei molisani per lo 0-1. Il Cln Cus Molise non ci sta, Lucas si accende lascia sul posto un avversario ma la traversa gli nega la gioia della rete. Gol mangiato, gol subito. E’ Consiglio da posizione impossibile a scaraventare la sfera in fondo al sacco per il raddoppio dell’Alma Salerno. Prima del riposo il Cln Cus Molise riesce ad accorciare le distanze. Azione personale di Lucas che salta il diretto controllore ed offre a Palladino una palla d’oro che il numero sette di casa spinge in rete.

Nella ripresa la prima chance è per l’Alma Salerno con Marino, Oliveira dice no.  Il Circolo La Nebbia Cus Molise, rientrato in campo con il giusto piglio giusto, pareggia subito grazie ad una bella conclusione da posizione defilata di Lucas.  Serve poi un grandissimo intervento di capitan Vinicius Oliveira che toglie la palla dall’incrocio negando la gioia del gol a Terruya. Cln Cus Molise sul pezzo con Lucas che inventa e Sabia che va a colpire il palo. La gioia del gol è soltanto rimandata perché poco più tardi lo stesso numero cinque va a realizzare la rete del sorpasso per il Cln Cus Molise. Messo il naso avanti, la squadra di casa chiude i conti con una doppietta di Lucas che fissa il punteggio finale. Per il Cln Cus Molise primi tre puti della stagione e domenica è derby in casa della Chaminade.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.