Cln Cus Molise, domani sfida alla Nordovest. Sanginario: “Servirà un buon approccio per provare a portare casa punti”

Condividi

A caccia del terzo risultato utile di fila dopo aver stoppato la corsa del Pomezia e aver imposto il pari a domicilio all’Italpol.

Domani alle ore 16 al Palaunimol il Circolo La Nebbia Cus Molise ospita la Nordovest. Una partita da affrontare con la dovuta concentrazione e con il giusto approccio per provare a portare a casa i tre punti e guadagnare ulteriore terreno in classifica generale. “Noi abbiamo fatto grandi prestazioni nelle ultime due giornate – afferma il tecnico Sanginario – vogliamo dare continuità ma sappiamo bene che questo girone non permette distrazioni. Affrontiamo una squadra che ha messo in difficoltà il Genzano e altre avversarie giocando alla pari con tutti. Non possiamo permetterci distrazioni, in particolare l’approccio non dovrà essere quello della prima partita contro il Benevento, gara nella quale abbiamo regalato un tempo all’avversario. Ci vorrà un avvio convincente e determinato, se poi i nostri avversari saranno più bravi allora faremo loro i complimenti. Ma dovranno essere più bravi di noi”.

Trovata la quadratura sono arrivati punti e belle prestazioni. Un punto di partenza importante in prospettiva futura.

“Abbiamo messo l’accento sulle nostre caratteristiche e su quello che ci potrà aiutare per portarci alla salvezza. E’ chiaro che il dominio del gioco sia con il Pomezia che con l’Italpol è stato appannaggio delle squadre avversarie però abbiamo interpretato le partite come dovevamo. I quattro punti sono oro per noi in considerazione delle avversarie incontrate. Chiaramente domani affronteremo un’altra tipologia di squadra e servirà un’altra partita. Dovremo essere bravi a capire cosa fare e soprattutto metterci la giusta determinazione che è mancata nel primo scorcio di campionato”.

Un altro risultato positivo vi proietterebbe in una posizione di classifica ancora più tranquilla in attea di conoscere l’esito del ricorso contro il Sala Consilina.

“Assolutamente sì. Più di proiettarci in alto ciò che ci interessa è dare continuità ai risultati e prendere ulteriore fiducia in un raggruppamento che sapevamo essere difficile. Proseguire su questa striscia ci darà fiducia in vista dei prossimi appuntamenti oltre a mettere in cascina punti preziosi in chiave salvezza”.

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.