Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Cln Cus Molise, domani il recupero con il Castello Matese. Cristiana Perrella: “Scendiamo in campo con la giusta determinazione, ci servono altri tre punti”

2 min read
Condividi

La partita di domani sera (ore 20,30) contro il Castello Matese, valida come gara di recupero dell’undicesima giornata del torneo di calcio a 5 di serie C femminile, in caso di vittoria, riconsegnerebbe la vetta solitaria alle ragazze del Circolo La Nebbia Cus Molise. A parlare di questo e di altro è Cristiana Perrella. “Quella contro il Castello Matese è per noi una gara importante – assicura Perrella – dobbiamo cercare di farla nostra per tornare in vetta e continuare ad inseguire il sogno promozione. La vittoria del torneo ripagherebbe tutti, società, staff tecnico e squadra dei sacrifici fatti fino ad ora”.

Fino ad ora la vostra stagione è ampiamente positiva, sei soddisfatta?

“Sono davvero soddisfatta dei risultati ottenuti dalla squadra tra campionato e cop

pa Italia. Al di là delle vittorie, sempre importanti, stiamo vivendo una fase di crescita importante, sia dentro che fuori dal campo e credo che questo sia fondamentale”.

A proposito di crescita, la squadra si basa sull’esperienza di quattro senatrici che sono la spina dorsale del gruppo. Cosa vuol dire per voi giovanissime averle vicino?

“Penso che siamo state molto fortunate perché, oltre ai nostri mister che tanto fanno per noi tutte, la presenza di Piacquadio, D’Angelo, Micatrotta e D’Alessandro è  fondamentale. Ci stanno dando prova della passione, dell’entusiasmo e della voglia di mettercela sempre tutta e ad ogni costo. Sono per noi un grande esempio, ci sostengono sempre, ci spronano e ci danno tanti preziosi consigli. Soprattutto ci hanno insegnato a non mollare mai, a credere nei nostri sogni e a lotta

re per raggiungerli”.

Il campionato è apertissimo con l’Arcadia che vi tallona a tre punti. Sarà decisivo lo scontro diretto?

“Lo scontro con l’Arcadia sarà decisivo e dobbiamo essere concentrate e determinate,per non lasciare nulla al caso”.

A livello personale stai crescendo tanto dove vuoi arrivare?

“Ho iniziato due anni fa con un progetto della scuola, oggi mi sento più sicura. La mia passione per il calcio è sempre più forte e spero di migliorare la mia tecnica per diventare una brava giocatrice”.

Come giudichi il movimento di calcio a 5 femminile in Molise?

“Io amo davvero questo sport e spero che anche nella nostra regione  venga data sempre maggiore visibilità a questa disciplina, così da farla conoscere meglio e fare in modo che sempre più ragazze possano praticarla e possano avere l’opportunità di amarla e vivere esperienze indimenticabili come sta succedendo a me”.


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P