20 Giugno 2024

CALCIO STORY 20 anni fa – I° MEMORIAL DI CALCIO FEMMINILE “ONOFRIO ZARLENGA” VA AL CAMPOBASSO.

4 min read

SANTINA POMPERMAIER PREMIA PAOLA PIACQUADIO CAPITANO DEL CAMPOBASSO 1^ CL.

                             CAMPOBASSO

ACF AGNONE – AC FEMMINILE CAMPOBASSO  0-1

 ACF AGNONE : Martino, Conti (37’ D’Onofrio), Silvestre, Marino, Cittadino, Balbi, Di Nucci, Ingratta Enr. (25’ Di Menna), Sabatino, Mastronardi L., Cusano (35’ Cacciavillani).A disp. Marti. All. Zarlenga.

 CAMPOBASSO: Canale, Calenda, Iovine, Pietrantonio, Politi, Piacquadio, Iaciancio (24’ Di Lena), Abate (35’ Pastò), Micatrotta G.  (30’ Spina), Mignogna,  Di Bartolomeo. A disp. Lombardi, Fierro, Micatrotta A. All. Ricciardi. – ARBITRO : Di Giovanni di IS. –

Rete : 44’ Mignogna A.

———————————————————————————–

                            OLY. AGNONESE

ACF AGNONE – US TERMOLI  1-0

 ACF AGNONE: Martino, Conti, Silvestre, Marino, Cittadino, Balbi, Di Nucci, Ingratta Enr., Sabatino, Mastronardi L., Cusano (40’ Di Menna). A disp. Marti, D’Onofrio, Cacciavillani. All. Zarlenga.

 TERMOLI : Lamorgese, Fallace, Soldano, Bassi, Di Gennaro, Del Greco, Caruso (27’ Di Francesco), Fracchiolla, Di Vita, De Nunzio, Lerro. All. Vetta. – ARBITRO : Deodoro di IS

 Rete: 21’ Sabatino D.

——————————————————————————— 

                                TERMOLI

AC FEMMINILE CAMPOBASSO – US TERMOLI    3-0

 CAMPOBASSO: Canale, Calenda, Iovine (25’ Lombardi), Pietrantonio, Politi, Piacquadio, Iaciancio, Abate (25’ Spina), Micatrotta G.  (30’ Fierro J.), Mignogna,  Di Bartolomeo (32’ Micatrotta A.). A disp.Di Lena, Pastò, All. Ricciardi.

 TERMOLI : Lamorgese, Fallace, Soldano, Bassi (14’ Di Francesco), Di Gennaro, Del Greco, Caruso, Fracchiolla, Di Vita, De Nunzio, Lerro. All. Vetta. – ARBITRO : Laurelli di IS.

 Reti : 10’ Di Bartolomeo, 24’ Mignogna, 44’ Iaciancio

 ——————————————————————————–

CLASSIFICA FINALE: 1° AC FEMMINILE CAMPOBASSO, 2° ACF AGNONE, 3° US TERMOLI

 di Francesco Martino 

L’ AC FEMMINILE CAMPOBASSO si aggiudica il primo incontro amichevole di calcio femminile dedicato alla memoria di Onofrio Zarlenga, dopo 3 incontri molto spettacolari e di buon livello tecnico disputate dalle tre formazioni scese in campo quest’oggi, per l’occasione “open”, per la presenza di numerosi prestiti che hanno elevato il tasso tecnico della manifestazione. Nonostante un diluvio improvviso all’inizio, la manifestazione aveva luogo e registrava anche una buona affluenza di pubblico, valutabile intorno alle 200 – 250 unità, scese al Civitelle per ammirare, oltre alle proprie beniamine, le atlete Martino, Conti, Marino, Cittadino e Sabatino dell’ISERNIA DONNA, Chiara Silvestre del MONTERODUNI, Jessica Fierro della FOSSALTESE, Soldano, Bassi, Fracchiolla Lerro del TRANI, gentilmente concesse dalle rispettive società per l’occasione. All’inizio, il Presidente Martino apriva la manifestazione ricordando la figura di Onofrio Zarlenga, sottolineando che la sua figura rimarrà indelebile negli animi degli sportivi locali per il suo impegno generoso e disinteressato verso i settori giovanili ed il calcio femminile della cittadina. Il primo incontro, abbastanza equilibrato, con supremazia territoriale a tratti del Campobasso, vedeva la vittoria di quest’ultima società con un gol dalla misura della Antonella Mignogna, dopo un batti e un ribatti in area locale. Nel secondo incontro, dominato dall’ Agnone sul Termoli, la Sabatino si presentava sola davanti alla Lamorgese trafiggendola, dopo varie occasioni fallite da una parte e dall’altra. Nel terzo incontro, molto spettacolare, occasioni ed interventi da brivido degli estremi difensivi, due traverse e due gol falliti a testa incredibilmente da Alessia Di Bartolomeo e Lerro Teodora. Comunque, il Campobasso si imponeva per 3-0 con Alessia Di Bartolomeo, Antonella Mignogna e Cristina Iaciancio. Seguiva subito la premiazione, aperta dal discorso della sig.ra Santina Pompermaier, delegata regionale del Calcio Femminile, che salutava le squadre e le società presenti, incoraggiando a continuare il lavoro di crescita del calcio femminile regionale, quindi insieme al consigliere federale del CR MOLISE Dott. Armando Sammartino  procedeva alle diverse premiazioni della famiglia Zarlenga, degli Arbitri, delle Società e delle atlete, con una rosa ricordo

DISCORSO DEL PRESIDENTE DELL’ ACF AGNONE : don Francesco Martino 

 Gentile pubblico, distinte società, amici tutti,è per me un vero onore aprire questo triangolare di calcio femminile dedicato alla memoria di Onofrio Zarlenga, con le squadre dell’ACF AGNONE, dell’US TERMOLI e dell’ACF CAMPOBASSO. Ringrazio vivamente le società coinvolte per aver aderito con grande entusiasmo all’iniziativa, promossa per ricordare questo nostro grande amico, e se permettete “padre” della nostra avventura calcistica. Saluto i dirigenti federali intervenuti e quelli che interverranno nel corso della manifestazione. Saluto le autorità presenti e gli sportivi tutti.

            A noi società è parso doveroso ricordare la figura di Onofrio, che, per chi lo conosceva bene, è stato un sostenitore convinto, entusiasto, partecipe e disponibile della nostra avventura. Aveva una grande passione oltre alla famiglia: il calcio, e in modo particolare le squadre giovanili, a cui dedicava il resto della sua vita, con una passione, un sacrificio ed un impegno tali, a volte anche dimenticandosi dei suoi problemi di salute. Ma soprattutto, ci era vicino, vicinissimo: voleva che le squadre giovanili e la nostra femminile lavorassero bene, crescessero i ragazzi e le ragazze per esaltare anche le qualità locali dei nostri ragazzi e ragazze, facendo crescere in primo luogo loro, a volte dimenticati da un calcio aziendale e cinico. Ma soprattutto, metteva tutta la sua passione nell’incoraggiare anche le ragazze, nel difenderci con accanimento quando si rideva di noi e del nostro impegno, ed era sempre al nostro fianco nei momenti più bui. Nel dedicargli questo piccolo triangolare, vogliamo gridare al mondo : ONOFRIO, SARAI SEMPRE CON NOI. GRAZIE TUTTO DI TE, DEL TUO CUORE, DELLA TUA VITA!

 TARGA RICORDO ALLA FAMIGLIA ZARLENGA:

Alla famiglia dell’indimenticabile Onofrio Zarlenga, che in tutta la sua esistenza, con la massima passione possibile, ha sempre amato donare tutto se stesso per il bene delle squadre di Calcio Giovanile e Femminile di Agnone, non pensando minimamente a se stesso, ricordandolo eternamente con affetto, perché dal suo esempio noi tutti dobbiamo continuare ad imparare che il cuore supera ogni ostacolo.

Don Francesco e tutte le ragazze dell’ACF Agnone

LE PREMIAZIONI 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso