Calcio Serie D. Il Notaresco supera l’Agnonese con la ‘Mano de Dios’ di Gallo

2 min read
Condividi

Un Agnonese molto caparbia deve lasciare i tre punti al Notaresco, ma c’è tanto da recriminare sul primo gol di Gallo, un autentico schiaffo al pallone con la mano. (Foto facebook SN Notaresco)  

SN NOTARESCO – OLYMPIA AGNONESE         2 – 0

SN NOTARESCO: Shiba, Bianciardi, Marchionni (75’ Mancini), Frulla, Dos Santos, Banegas (75’ Cancelli), Sorrini, Simoncini, Montuori, Gallo, Palumbo ( 75’ Paganin). A disposizione: Demalija, Speranza, Massarotti, Di Stefano, Buonavoglia, Olcese. Allenatore: Massimo Epifani

OLYMPIA AGNONESE: Caputo, Vespa, Alfarano, Grazioso (69 Barbato), Tinti, Nikolopoulos, Buono (78’ Di Lollo), Pejic, Haberkon, Sosa, Bottalico (78’ Ferri). A disposizione: Carriero, De Carolis, Lamacchia, Padovani, Amouzou, Di Ciocco. Allenatore: Antonio Di Rosa

ARBITRO: Raffaele Gallo di Castellammare di Stabia

ASSISTENTI: Tommaso Tagliafierro e Alessio D’Anna di Caserta

RETI. 26’ Gallo, 65’ Banegas

La gara dell’Agnonese si chiude rispettando le previsioni della vigilia. La squadra granata esce sconfitta pur dimostrando segni di progressi su cui puntare per le prossime gare. Il SN Notaresco, squadra di rango non si è fatto sfuggire l’occasione per incrementare il bottino e con un  gol per tempo intasca altri tre punti e si posiziona alle spalle della capolista Campobasso. La gara ha visto la squadra di casa sempre in palla, dopo i primi scampoli di partita, ha preso in mano la zona mediana del campo e non ha mai sofferto i continui tentativi dell’Agnonese di rimettere la gara sul binario giusto. Ci ha provato Sosa, lo stesso Nikolopoulos che con la sua stazza fisica ha cercato di farsi valere nell’area rossoblu, ma alla fine anche lui si è dovuto arrendere. C’è da dire che il primo gol è stato viziato dal fallo di mano di Gallo, inutile le proteste dell’Agnonese. Prima del vantaggio il Notaresco è andato vicino al gol con Palumbo e Banegas. La reazione dell’Agnonese con Buono che non inquadra lo specchio della porta. Nella ripresa l’Agnonese cerca di addormentare la gara e ripartire di rimessa, ma un errore in zona mediana dà la possibilità a Banegas di rubare la palla e poi tutto solo con un tiro dal limite non lascia spazio al portiere Caputo. Ci prova anche Palumbo ad arrotondare il risultato ma il portierino Caputo di no. L’Agnonese si fa vedere con un colpo di testa Nikolopoulus che termina di poco a lato. Poi più nulla fino al termine della gara.

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.