16 Giugno 2024

Calcio Serie D – Campobasso-Aquila, scontro tra titani. Gianni Brera: “Il calcio non ha memoria”.

2 min read

 

Il calcio non ha memoria”. Gianni Brera, uno dei più grandi giornalisti sportivi non viventi, in cinque parole mette in evidenza come nel calcio, spesso e volentieri, un risultato positivo azzera in un nulla quello negativo di appena sette giorni prima. Dalla certezza del tempo di Brera, mi viene da pensare, se il Campobasso domenica batte l’Aquila, le critiche sussurrate a mezza bocca dopo il pareggio con l’Atletico Ascoli, si scioglieranno come neve a sole. E’ il bello del calcio. In un baleno dalla polvere alle stelle. E, per farsi lanciare nel firmamento il Campobasso domenica non deve fare altro che centrare la vittoria. Oramai è risaputo che piazze come Campobasso mettono pressione agli addetti ai lavori, e questo non è un bene. Giocare sotto pressione non c’è mai il massimo rendimento da parte del singolo e del gruppo, ma purtroppo su quest’argomento non si può fare nulla, ci penseranno i tifosi a far smaltire la tensione pre gara, con gli incoraggiamenti che ormai arrivano da tutte le parti.

Sul piano agonistico il Campobasso ha tutte le carte in regola per giocarsi alla pari con le altre pretendenti al titolo, far passare l’idea che la squadra rossoblù possa ammazzare il campionato non è salutare per la squadra rossoblù, ci vorrebbe maggiore riservatezza, senza far smaltire l’entusiasmo di una vittoria, le vittorie portano morale nel gruppo.

L’avversario. Nonostante le due sconfitte consecutive, è un gruppo costruito per vincere il campionato. L’arrivo nella società di un manager come Francesco Ghirelli, che per lungo tempo ha retto la Lega Pro, sta a significare che nei momenti topici del campionato avrà il suo peso specifico con consigli utili. Intanto, come in tutti i paesi, la sconfitta di domenica scorsa non è stata digerita dall’Aquila sportiva, lo stesso Epifani, tecnico esperto della categoria, è già messo in discussione, come alcuni senatori del gruppo, e dal Capoluogo abruzzese arrivano frasi di riscossa, la terza sconfitta consecutiva potrebbe costare caro al gruppo rossoblù, e temo che i ragazzi di Epifani scenderanno al ‘Selvapiana’ con l’unico auspicio di portare a casa almeno un punto contro una diretta concorrente. I punti di pericolo della squadra abruzzese possono arrivare da due nomi che non hanno bisogno di presentazioni, come Banegas e Alessandro. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso