Calcio: La quarta giornata di ritorno presenta il derby tra Avezzano e l’Aquila che vale la seconda piazza.

2 min read
Condividi

Dopo il turno infrasettimanale, che molto probabilmente ha sancito la promozione del Chieti in serie D, domani nel Campionato di Eccellenza Abruzzese di calcio si giocano le gare valevoli per la quarta di ritorno con gli stessi teatini alla finestra per il proprio ultimo turno di riposo assegnato dal calendario, forti del vantaggio di 8 punti sulla seconda. Ma è doveroso fare un passo indietro. L’ultimo turno ha lasciato strascichi molto pesanti dopo la sconfitta patita dall’Aquila sul terreno amico nello scontro diretto contro la compagine del presidente Mergiotti. Qualche ora dopo la cocente sconfitta l’Aquila 1927, attraverso una nota stampa, ha chiesto scusa ai propri tifosi per la brutta prestazione della squadra, congratulandosi nel contempo con il club teatino per il successo ottenuto che gli ha permesso di ipotecare il pass per la Serie D. Di seguito riportiamo la nota della società: “A poche ore dalla cocente sconfitta interna con il Chieti, ringraziamo i nostri sostenitori per la presenza e la correttezza dimostrata mercoledì al Gran Sasso d’Italia. Dallo stop del campionato ad oggi, tante circostanze imprevedibili hanno complicato il nostro lavoro, ma non cerchiamo alibi e chiediamo sinceramente scusa per l’opaca prestazione dei nostri tesserati che ha definitivamente compromesso il raggiungimento del primo posto in classifica. Con l’occasione facciamo i complimenti al Chieti F.C. 1922 per la meritata vittoria nell’incontro. Nelle gestioni precedenti, – prosegue la nota – ogni sconfitta sportiva causava una destabilizzazione societaria con relative conseguenze. Questa volta, invece, il progetto prosegue sempre con lo stesso obiettivo e la medesima ambizione”.  Detto questo apprendiamo, non senza sorpresa, anche che Damiano Zanon (nella foto) ha lasciato nuovamente il club aquilano, guarda caso, proprio in seguito alle polemiche conseguenti alla sconfitta nello scontro diretto con il Chieti. Il difensore ex Pescara, non ci sarà nel derby di domani contro l’Avezzano. Un derby assai importante per entrambe e che potrebbe valere la seconda piazza nel torneo, ultima speranza per un eventuale ripescaggio. Una gara fondamentale per gli marsicani, in serie utile da cinque turni (4 vittorie consecutive ed un pareggio), che potrebbe riscattare un’intera stagione. Una gara che, sebbene con il morale sotto i tacchi o, se preferite, sotto i tacchetti bullonati, l’Aquila non può permettersi di perdere per non sciupare, a sua volta, una stagione che era nata sotto i migliori auspici, confortata anche dagli ottimi risultati maturati nelle prime otto gare del torneo archiviato causa Covid! Fanno da corollario a questo incontro le altre due gare in calendario. A Capistrello sarà di scena il Delfino F.P. Pescara, per una gare dove ognuna delle due vorrà vincere per migliorare la propria posizione in classifica. Chiude la giornata il confronto di Città Sant’Angelo, dove la quarta forza del torneo Renato Curi Angolana riceverà la visita del Lanciano che nello scorso turno ha colto, proprio contro i rovetani, il primo punto stagionale di questo anomalo minitorneo a sette!

                                                                                                                             Ciang


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.