Calcio. Il Venafro prenota il posto in Serie D. Capaccione: “Diremo la nostra, statene certi !”

2 min read
Condividi

Il Venafro non gli va di fare la comparsa nel mini torneo e rilancia: Ci siamo anche noi!

Capaccione, mister del Venafro : “E’ stato allestito un buon Venafro per lo sprint finale dell’eccellenza molisana 2021 a sette squadre per la promozione in D.  Sono soddisfatto del lavoro del Presidente Nicandro Patriciello e del direttore sportivo Roberto Gravano. Il nostro è un mix di gioventù ed esperienza. Confermati i migliori giovani, presi interessanti under ed accasata gente d’esperienza, anche in prospettiva futura. Perciò ce la giochiamo in tutta tranquillità, coscienti del nostro valore. Gli altri, si prendano Alto Casertano, Isernia e Termoli, hanno investito tantissimo in termini economici, ma le nostre possibilità ce le giocheremo sino in fondo. Di questo si può essere certi. Poi alla fine i migliori avranno ragione”. Così Peppe Capaccione, mister di un Venafro alquanto rinnovato per il prossimo sprint finale dell’eccellenza calcistica molisana 2021 che inizierà domenica 25 aprile per concludersi a fine giugno, quando appunto si conoscerà la “regina”che accederà in serie D. “Il presidente Patriciello, d’intesa col Ds Gravano, ha allestito un Venafro in grado di ben figurare nel prossimo futuro. Sono stati presi giocatori d’esperienza come il centrocampista Lillo ed il difensore centrale Gennari del Ceccano, nonché l’attaccante Sisti proveniente dall’Alto Casertano, nonché interessanti under tra cui Fargnoli del 2002. Sono poi rimasti tutti i giovani della precedente fase della gestione come, tanto per citare, Di Iorio, Bovaccini, Grande, Bianchi, Felace ed altri ancora, per cui penso che col giusto mix di gioventù ed esperienza è stato formato un buon Venafro, in grado di dire la sua nel prossimo scorcio conclusivo di una stagione di eccellenza certamente insolita”. Una promessa per i tifosi venafrani ? “L’impegno della società, dello staff tecnico e dell’intera rosa sono garantiti e sicuri. Poi il verdetto lo dirà il campo. Chiudo con la bella notizia conclusiva : giocheremo finalmente al “Del Prete” di Venafro, dopo tanto peregrinare nei campi di calcio altrui. Anche questo è certamente un elemento positivo per il nuovo Venafro che tenterà il balzo in D!”. Ricordiamo in chiusura le sette squadre che dal prossimo 25 aprile si contenderanno la serie superiore, ossia Alto Casertano, Venafro, Termoli, Boiano, Isernia, San Leucio e Sesto Campano. Si riparte da zero punti e … vinca il migliore !


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.