Calcio. Il Chieti fa suo l’anticipo e consolida il primato in classifica.

2 min read
Condividi

Spadafora e Pietrantonio mettono il sigillo sulla vittoria contro il Delfino Flacco Porto Pescara. 

La seconda giornata di ritorno del massimo campionato di calcio dilettantistico abruzzese si è aperta nel pomeriggio con l’anticipo dello stadio “Angelini” di Chieti Scalo, dove la  capolista F.C. Chieti 1922 ha regolato la pratica Delfino Flacco Porto PE con un perentorio 2 a 0 portando così a 5 i punti di vantaggio in classifica sulla rivale più accreditata per la conquista della serie D, l’Aquila 1927 che domani usufruirà del suo secondo ed ultimo turno di riposo. I teatini pur privi di pedine fondamentali come Corticchia, Verna, Galli e Filosa, si sono imposti con il più classico dei risultati sui pescarese in virtù di un primo tempo da incorniciare e dove i sostituti non hanno fatto rimpiangere le assenze dei titolari. Per onestà di cronaca va detto che anche il Delfino F. P. lamentava numerose assenze e, in questo caso, la differenza dei valori tecnici si è fatta sentire eccome. Subito in vantaggio al 9’ del pt con Spadafora (foto) che trasforma un rigore dopo un fallo evidente commesso ai danni di Fabrizi. Molte le conclusioni neroverdi verso la porta avversaria prima della rete del raddoppio che arriva al 36’ del pt con Pietrantonio che, con un cross, più che un tiro, dalla sinistra beffa l’esordiente portiere ospite Amoroso, con una parabola che si insacca nell’angolo alto della porta. La ripresa se non si fosse giocata sarebbe stata la stessa cosa anche perché il Chieti ha cercato di dosare le forze in vista della supersfida di mercoledì 2 giugno al “Gran Sasso Acconcia” dell’Aquila per un match che può valere una intera stagione (seppure mini) e che vedrà sugli spalti il ritorno del pubblico con i biglietti messi in vendita, pari al 20% della capienza dello stadio, già andati a ruba!

CHIETI (3-5-2): Forti, Consorte (86′ Di Renzo), Lucarino, Aquilanti, Consorte; Pietrantonio (54′ Mastrilli), Mariani, Donatangelo, Farindolini (81′ Puglielli), Siragusa; Fabrizi (58′ Ikramellah), Spadafora (64′ Rodia). A disposizione: Russo, De Fabritiis, Belli, Sammaciccia, Tacchi. Allenatore: Lucarilli.                                                           DELFINO FLACCO PORTO (3-5-2): Amoroso, Lupo (51′ Molenda), Sabatini, Albanese; Marzucco (57′ Planamente), Gobbo, Silvestri (64′ D’Alessandro), Blasioli, Tine Mori; D’Incecco (48′ Brattelli), Rosini (59′ Petre). A disposizione: Calore, Giannini, Castellucci, Di Federico. Allenatore: Bonati.                                                                                ARBITRO: Di Monteodorisio di Vasto. Assistenti: D’Orazio di Teramo e D’Adamo di Vasto.

MARCATORI: 8′ pt. Spadafora ®, 36′ pt Pietrantonio.                                                NOTE: Ammoniti: Fabrizi (C), Mastrilli (C).

Ciang


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.