Calcio Eccellenza. Peppe Capaccione: “Il Venafro è giovane e rinnovato, spero di brindare alla vittoria contro il Termoli”.

2 min read
Condividi

Nelle parole di Peppe Capaccione (nella foto) il Venafro non abbandona la possibilità di rientrare tra le prime quattro squadre.

La prima battuta d’arresto (1 a 0 contro l’Alto Casertano firmato dall’ex Panìco alla sua ex squadra) all’esordio nel mini torneo dell’eccellenza molisana, non ha affatto scalfito la tranquillità e la fiducia di Peppe Capaccione.

Domenica col Termoli al “Del Prete” è già partita da dentro o fuori?

“Non sono convinto che col Termoli si tratta di match dentro o fuori, perché questa fase finale è lunga e i risultati potranno venir fuori anche a sorpresa. Certamente il Venafro deve  recuperare in fretta il gap della sconfitta d’esordio e speriamo di farlo domenica anche noi, questo mini torneo di fine stagione, è bene ribadirlo, sarà lungo e dall’evoluzione imprevedibile”.

Nella  prossima gara con gli adriatici in cui il Venafro ritrova un rinnovato ‘Del Prete’, quali sono le possibilità concrete di vincerla?

“Noi puntiamo alla vittoria, affronteremo il match convinti e determinati, correggendo gli errori commessi nella gara persa a Capriati, anche se sono convinto che contro l’Alto Casertano abbiamo disputato una buona gara, dopo un lungo stop è difficile capire come rispondono le gambe, il Venafro deve fare i conti con la gioventù e qualche acciacco”.

Hai già in mente una probabile formazione da opporre al Termoli ?

“La nostra rosa è numericamente contenuta, ma non ho ancora deciso, posso solo anticipare che ci sarà qualche novità rispetto all’undici iniziale di Capriati, sia per dare maggiore verve alla manovra e sia per fronteggiare gli acciacchi fisici di qualcuno”.

A chiusura dell’intervista l’esperto tecnico del Venafro ribadisce l’età media dei ragazzi: “La mia squadra  -mia piace ripeterlo – è composta da giovani, guardiamo in prospettiva futura, comunque pronti a cogliere eventuali chance del momento, attraverso la determinazione con cui affrontiamo ogni match, col il Termoli non sarà facile, ma sull’impegno e il desiderio di affermarsi si può essere certi , vinca il migliore secondo il mio motto -aggiunge con un sorriso Capaccione- e speriamo che sia il Venafro ”.

L’attuale rosa del Venafro : Felace, Manselli, Di Cicco, Russo, Di Iorio, Lombardi, Pesce, Minichiello, Bravaccini, Cipriani, Gennari, Velardi, Grande, Bianchi, Lillo, Sisti e Melaragno. Un mix di esperienza e gioventù di cui Capaccione è sostanzialmente soddisfatto e fiducioso per l’esito finale di questa strana stagione agonistica.

Tonino Atella

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.