16 Giugno 2024

Calcio Eccellenza – L’Aurora Alto Casertano inarrestabile: manda al tappeto anche il Venafro e comanda solitaria la classifica.

3 min read

Gruppo entusiasta per il primo posto solitario

NICOLA PANICO

Decidono il match Panico e De Lucia con un gol per tempo. Casertani soli al comando con 21 punti

VENAFRO 0 – AURORA ALTO CASERTANO 2   (primo tempo 0-1)

VENAFRO : Roncone, Del Giudice (65′ Ianniello), Setola, Martino (81′ Djigo), Sabatino, Velardi, Bianchi,Capone, De Sanctis (52′ Nannola) , Sorriso ( 34′ Fruscella), D’Orta. All. De Rosa.
AURORA ALTO CASERTANO: Mazzarella, Di Lullo, D’Ovidio, Puolo, Mancini, Mema, Pisani, Pettrone (78′ Parisi), Abitino, Panico (84′ Hafiane), Mancino.All. Mancino (in panchina Cuccaro).
ARBITRO: Gatto di Lamezia Terme (Pasqua-Bonavita).
RETI: 17′ Panico, 92′ De Lucia (AC)
NOTE: al 41’Mazzarella respinge un rigore a Velardi.
Ammoniti: Del Giudice, Setola, Nannola (V); Di Lullo (AC)

VENAFRO. Inarrestabile l’ Aurora Alto Casertano che prosegue la sua cavalcata vincente e manda al tappeto anche il Venafro. I casertani chiudono la prima frazione sul punteggio di 1-0 grazie alla rete di Panico. I bianconeri invece non riescono a rendersi davvero insidiosi e a contenere le folate offensive degli ospiti. Inoltre sullo scadere sprecano anche un rigore con Velardi, che viene
respinto dall’estremo difensore ospite. Nella ripresa il Venafro scende in campo con un piglio diverso, ma in zona Cesarini la rete di De Lucia chiude definitivamente il match. Approfittando del pareggio dell’Isernia contro l’Atletico San Pietro in Valle, l’Alto Casertano si issa al comando in solitaria con un distacco di due punti dall’Isernia che é a quota 19.
Il player- manager Mancino schiera Pisani, Pettrone e Abitino a supporto di Panico, unica punta. De Rosa risponde con Bianchi, Capone e D’Orta a sostegno di Sorriso.
Casertani che assediano sin dai primi minuti l’ area avversaria. Ci pensa Pisani a scaldare i guantoni di Roncone con una conclusione innocua. Poi ci prova Abitino dalla distanza. La gara si sblocca al 17′ con Panico che sfrutta un buon suggerimento dalla destra e deposita in rete. Qualche istante più tardi Pisani cerca di spingere in rete l’assist di D’Ovidio, ma non centra il bersaglio. I bianconeri si fanno vedere solo al 32′ con una conclusione di De Sanctis che si spegne sul fondo. Due minuti più tardi Sorriso è costretto a lasciare il posto a Fruscella per infortunio. Al 41′ il direttore di gara concede un penalty per un fallo di mano in area. Sul dischetto si presenta Velardi che si fa ipnotizzare da Mazzarella il quale respinge la sfera. Si rientra negli spogliatoi sul punteggio di 0-1. Nella ripresa sugli sviluppi di un corner battuto da D’Ovidio, Mancino tenta l’incornata vincente ma senza fortuna. Il Venafro risponde con una staffilata da distanza siderale di
Capone. Pisani serve Pettrone che prova a concludere, ma Roncone neutralizza. Al 66′ Bianchi spreca una buona chance sparando alto proprio sotto porta. AL 70′ Panico prova a spingere in rete il cross di Mancino, ma viene murato da Roncone. Pettrone al 78′ é costretto ad abbandonare il rettangolo di gioco per un brutto colpo alla testa e viene sostituito da Parisi. I casertani raddoppiano
al 92′ con De Lucia e chiudono definitivamente i conti. Mercoledì entrambe le formazioni saranno impegnate nella gara di ritorno degli ottavi di finale di Coppa Italia. I bianconeri saranno a Ripalimosani, l’Alto Casertano invece ospiterà il Difesa Grande Termoli. Nel prossimo turno di campionato invece il Venafro sarà impegnato in trasferta contro la Polisportiva Fortore, mentre la squadra di mister Mancino ospiterà il Campomarino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso