Calcio Eccellenza. L’anticipo: Venafro-Termoli, in palio punti pesanti per i playoff.

2 min read
Condividi

La seconda giornata si apre con lo scontro tra due deluse all’esordio.

(foto di AntonioAdip)

Non è riuscito al Venafro l’impresa di espugnare il campo della capolista, anche se l’Alto Casertano non può definirsi capolista dopo la ripartenza. La scorsa domenica, infatti, a Capriati a Volturno, i ragazzi di Capaccione sono usciti sconfitti dal rettangolo di gioco, pur non demeritando. Se la partita fosse finita in parità nessuno avrebbe gridato allo scandalo, ma siccome il calcio non si fa con i se e con i ma, ma con i gol che gonfiano le reti. Nicola Panico per l’Alto Caertano c’è riuscito, sul fronte bianconero nessuno ha saputo spingere la sfera dentro la porta. Per la squadra di Capaccione si chiude la pagina Alto Casertano, ma già dal giorno dopo il mister ha detto ai ragazzi pensiamo alla prossima. E la prossima si chiama Termoli, altra delusa di questo avvio di ritorno in campo. La compagine giallorossa era partita come terza incomoda di questo mini torneo, ma il bello del calcio è quando ti riserva anche delle sorprese. Sorpresa è stata al Cannarsa, nel risultato ma non nel gioco, perché il Bojano ha merito di vincere. Dopo la sconfitta con il Bojano, il Termoli ha raccolto i cocci e ha cercato di fare un’analisi  di quello che è accaduto, perché il ritorno con i piedi per terra è stato duro, come guardarsi negli occhi dopo i proclami della vigilia. La tifoseria è delusa, più alte sono le prospettive della vigilia e maggiore è la frustrazione. Ora il Termoli dovrà rifarsi il look nella trasferta di sabato contro il Venafro. Un look vincente, perché non ci sono altre strade se non quello di convincere gli scettici che la sconfitta di domenica è stato solo un incidente di percorso. Il team giallorosso ci crede, ora si aspetta la prova del campo, un tappeto rifatto quello di Venafro, spetta a Kean e compagni inaugurarlo con una vittoria, Venafro permettendo.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.