22 Giugno 2024

CALCIO ECCELLENZA – Il Guglionesi con un gioco essenziale fa soffrire un Campobasso poco cinico. Il gol di Potenza mantiene la squadra al primo posto.

2 min read

L’anteprima match – Bel gesto della tifoseria del Real Guglionesi: l’omaggio floreale a Traorè e lo striscione contro il razzismo, lo sport vince sempre anche contro l’ignoranza e l’arroganza. 

CAMPOBASSO 1919 – REAL GUGLIONESI 1 – 0

CAMPOBASSO 1919: Pinto 6, Tizzani 6, Colombo 6, Ioio 6.5, Sabatino 6.5, Fazio 6.5, Potenza 6.5 (68’Franchi 6), Trorè 6.5 (76’ Cascione 6), Ripa 6 (68’Tordella 6), Vanzan 6 (53’Guillari 6), Lombari 6 (68’Anastasia 6) – All.: Pino Meo 6

REAL GUGLIONESI: Dramè 7, Terzano 6.5 (78’ Fusano sv), Colucci 7.5, Sacchetti 6.5, Espasa 7, Lembo 6.5, Preziuso 6.5 (88’ Sabetta sv), Valenti 6.5, Pignatta 6 (49’ Quarta 6), Di Tella 7 (85’Pannito sv), Tume 7 – All.: Saccomandi 7

Arbitro. Matteo Manis (Oristano) – Assistenti: Simone Graziano Azzariti (Termoli) e Giamarco Meo (Isernia).

Reti. 58’ Potenza.

Note. Ammoniti: Pignatta, Tume, Colombo, Ioio, Guillari,

CAMPOBASSO. C’è una squadra che ha l’obbligo di vincere per mantenere il primo posto e l’altra che vuole ben figurare dopo aver disputato un buon campionato. E’ il punto di partenza della gara tra il Campobasso e il Real Guglionesi. La squadra rossoblù cerca di interpretare il volto della capolista, ma di fronte trova la compagine neroverde per nulla intimorita e inizia giocare con un fraseggio che parte dalla parte bassa. Dopo un inizio di sostanziale equilibrio i ragazzi di Di Meo vanno più volte vicino al gol, ma troppo precipitosi e Dramè quando è chiamato in causa si fa trovare pronto. Così si va al riposo con il più classico dei risultati: 0 a 0. Si torna in campo e il Campobasso mantiene il possesso palla, ma il Guglionesi più passa il tempo e più si convince che il suo gioco porta i frutti sperati. Ci vuole una inzuccata di Potenza per calmare Di Meo in panchina, mai fermo e sempre prodigo nel dare consigli ai suoi ragazzi. Del momentaneo vantaggio la squadra rossoblù non trova beneficio, anzi sembra accusare stanchezza alle gambe e il Guglionesi ne approfitta per accelerare il gioco, trova anche la palla per pareggiare, ma Pinto è bravo a sbrogliare la matassa. Il finale di gara è di marca neroverde che non dispera di trovare l’occasione per portare a casa il pareggio, non ci riesce, ma merita gli applausi per il gioco espresso come meritano gli applausi i suoi tifosi che all’inizio gara sventolano uno striscione: “Siamo tutti Traorè no al razzismo”, fatto increscioso e isolato della gara di andata.

 

 LA XII° GIORNATA DI RITORNO

BOJANO – CAMPODIPIETRA 11 – 0

VIRTUS GIOIESE – ALTO CASERTANO 1 – 5

CAMPOMARINO – VENAFRO 2 – 1

CASTEL DI SANGRO – O. AGNONESE rinv.

CITTA’ DI ISERNIA – PIETRAMONTECORVINO 4 – 1

POL. GAMBATESA – AURORA URURI 0 – 3

CAMPOBASSO – R. GUGLIONESI 1 – 0

SESTO CAMPANO – TURRIS 3 – 1

 LA CLASSIFICA

Campobasso 1919 75, Città Di Isernia 73, Aurora Alto Casertano 62, Sesto Campano 48,Turris 47, Campomarino 46, Venafro 42, Bojano 42,Real Guglionesi 38, Olympia Agnonese 37*, Pietramontecorvino 30, Castel di Sangro 25*, Calcio Virtus Gioiese 24, Aurora Ururi 20, Pol. Gambatesa 11, Pol. Campodipietra -2.

 

 

LA CLASSIFICA MARCATORI

 Alfageme Luis Maria ( Alto Casertano )   38

Finizio Valerio (Campomarino)               26

Negro Antonio (Città di Isernia )             25

Cacchione Mattia (Turris)                       22

Ripa Francesco (Campobasso 1919)       20

Lombari Andrea (Campobasso 1919)     20

De Filippo (Città di Isernia)                     19

Marino Niccolo (Aurora Ururi)               19

Omoregie Tennyson (Castel di Sangro)  17

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso