13 Giugno 2024

Calcio Eccellenza – Campobasso, un altro scatto verso lo scudetto: in gol Ioio e Lombari.

2 min read

VENAFRO – CAMPOBASSO 0 – 2

VENAFRO: Roncone 7 , Zavarone, Rossetti (78’Parisi), Torpa (80’ Di Iorio), Ianniello, Velardi, Coia (69’Cantone), Ciolli (46’ Fusotto), Capo, Famiano, Martino (55’ Sillah) – All.: Alfonso Camorani

CAMPOBASSO: Di Rienzo, Tizzani (6’ Cascione), Colombo, Ioio, Sabatino, Fazio, Franchi (56’ Potenza), Tordella, Ripa (82’Guillari), Vanzan (78’Traure), Lombari (82 Anastasia) – All.: Pino Di Meo

Arbitro- Hamza El Amjl (Nichelino) – Assistenti Graziano Azzariti e Danila D’Onofrio (TE).

Reti. 30’ Ioio, 69’ Lombari,

VENAFRO. Lassù a +5 c’è un’aria salubre. Il Campobasso riporta a +5 il divario dal Città di Isernia in attesa della gara di domani dei biancocelesti. Ora può concentrarsi sulla gara di mercoledì più impegnativa contro il San Marzano, doppio confronto che vale il posto alla finalissima di Coppa Italia. Di Meo non si vergogna a dire che in questo momento servono i punti più di altra cosa e quindi si tiene stretto il risultato di Venafro. La gara inizia come vuole il tecnico, concentrazione e ritmo, che dopo dieci minuti di gioco fa sentire la pressione al Venafro. Il tentativo di passare in vantaggio della squadra rossoblù è nella testa di Ripa che colpisce il legno, ma risente lo scontro con un avversario che lo costringe a restare fermo per 5minuti per ristabilirsi e rientrare in campo con una vistosa fasciatura. Il Campobasso mantiene il passo e dopo vari tentativi ci riesce con l’inzuccata di Ioio lasciato libero in mezzo all’area dalla difesa venafrana. Raggiunto il gol del vantaggio, la squadra rossoblù può giocare più tranquillo ma mantiene in mano il pallino del gioco. Il Venafro fa quello che può, ciò è poco, tanto che Di Rienzo non è mai intervenuto in modo determinante, invece il collega Roncone ha dovuto sbrigliare la matassa più di una volta. Si torna negli spogliatoi con la squadra rossoblù in vantaggio. Alla ripresa della seconda parte della gara il film si ripete, è quello già visto nel primo tempo. Il Campobasso sotto la regia di Fazio e la forza fisica di Vanzan è padrone della zona mediana del campo e ci mette poco a raddoppiare con Lombari: diagonale perfetto dove il bravo Ronconi non può arrivare. Sul doppio vantaggio la squadra rossoblù si limita a controllare l’avversario senza subire pericoli fino alla triplice fischio finale.

 

 

 

LA XI° GIORNATA DI RITORNO

 VENAFRO – CAMPOBASSO 0 – 2

CAMPODIPIETRA – SESTO CAMPANO 0 – 9

ALTO CASERTANO – CAMPOMARINO

AURORA URURI – VIRTUS GIOIESE

AGNONESE – POL. GAMBATESA

PIETRAMONTECORVINO – BOJANO 2 – 4

GUGLIONESI – CITTA’ DI ISERNIA

TURRIS – CASTEL DI SANGRO

 LA CLASSIFICA

Campobasso 1919 72, Città Di Isernia 67, Aurora Alto Casertano 56, Turris 46, Sesto Campano 45, Campomarino 43, Venafro 42, Bojano 39,Real Guglionesi 38, Olympia Agnonese 34, Pietramontecorvino 30, Castel di Sangro 24, Calcio Virtus Gioiese 21, Aurora Ururi 17, Pol. Gambatesa 11, Pol. Campodipietra -2.

 

 LA CLASSIFICA DEI PRIMI 10 MARCATORI

 Alfageme Luis Maria ( Alto Casertano )   33

Negro Antonio (Città di Isernia )            26

Finizio Valerio (Campomarino)              26

Cacchione Mattia (Turris)                       22

Ripa Francesco (Campobasso 1919)       20

Lombari Andrea (Campobasso 1919)    20

De Filippo (Città di Isernia)                     18

Marino Niccolo (Aurora Ururi)               18

D’Amore Saverio (Pietramontecorvino)  16

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso