Calcio. Carbonelli del Termoli: “Su questo gruppo si può lavorare per il futuro e raggiungere traguardi più ambiziosi”.

2 min read
Condividi

“Abbiamo raggiunto il traguardo che la società si era prefissato, ora bisogna programmare il futuro”.

Sono le prime parole nel post partita di Loris Carbonelli, allenatore del Termoli. Ha tribolato fino alla fine il tecnico giallorosso, la fortuna non è stata dalla sua parte, il Termoli meritava di vincerla la partita, ha sfiorato varie volte il vantaggio, ma poi è stato costretto sempre a rincorrere, e il gol arrivato in zona ‘Cesarini’ è stato una liberazione per il team adriatico. A prescindere dalla disputa delle semifinali, ora il Termoli dovrà iniziare a programmare seriamente il futuro, perché una piazza così ricca di storia calcistica non merita di continuare a girovagare nei campi regionali, con tutto il rispetto di tante espressioni regionali che meritano un encomio per come riescono ogni anno a rimettere in piedi una squadra e continuare a far splendere il proprio campanile.

Loris Carbonelli ha fatto una disamina della condizione dei ragazzi, che li ha ringraziati pubblicamente per l’attaccamento ai colori sociali e per come si comportano sul campo e fuori: “Hanno fatto gruppo, senza avere uno spogliatoio unito non si arriva a certi traguardi – continua il tecnico del Termoli -, si può arrivare in alto, ma la discesa è immediata se non si dà forza a quello che si è costruito, sono onorato di allenare il Termoli, e vorrei portarlo il più alto possibile, perché una società così gloriosa merita altri palcoscenici, io sono ottimista per natura, e credo che su questo gruppo si può fare affidamento per raggiungere traguardi più ambiziosi”.   


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.