Calcio a 5 Serie B – Sporting Venafro, una new entry green e di prospettiva: Giovanni Monnola firma per i bianconeri.

Condividi

Giovanni Monnola

Nello Sporting Venafro dei big e delle giovani promesse è inserito nella seconda categoria, ma, dalla sua, ha tutte le carte in regola per poter essere già considerato una certezza.

Laterale ventitreenne prodotto del vivaio del Futsal Napoli con cui ha vinto anche uno scudetto under 19 e protagonista, sempre nei tornei nazionali giovanili, anche con il Real San Giuseppe (arrivando sino ad una semifinale scudetto), Giovanni Monnola è pronto ad approdare sul parquet dello Sporting Venafro con un mentore d’eccezione.

«Mister Gennaro Rizzo – spiega – mi ha allenato proprio a San Giuseppe Vesuviano, mi conosce bene e mi ha chiamato per poter dare il mio contributo al percorso di questa squadra».

Per l’ultimo innesto in casa bianconera le ultime due stagioni sono state quelle dell’inizio dell’esperienza da senior tra Terzigno in C1 e, nella passata stagione, il CP Futsal in C2, formazione con cui tra l’altro ha anche vinto il campionato facendo il salto di categoria.

«È la mia prima esperienza tra i senior nel novero di un torneo nazionale e la affronto con tanta voglia di far bene e dare il massimo per la causa. Sapere di giocare in squadra con Adriano Foglia, che è uno dei miei idoli da giocatore, e Marcio Zancanaro è una gioia e al tempo stesso una responsabilità in più. Del resto, mister Rizzo, introducendomi a questo progetto, mi aveva parlato di un percorso con un obiettivo importante e, al tempo stesso, della voglia di questa società di fare bene. Da parte mia posso solo promettere che ce daremo il massimo di noi stessi perché, al di là di qualsiasi scaramanzia, l’obiettivo è ben chiaro: ossia vincere. Io del resto, sono determinato a dare tutto me stesso per Venafro e la sua gente, soprattutto per ripagare la fiducia sia del presidente che dell’intera piazza bianconera».

Poi, entrando nel merito del girone F toccato in sorte ai bianconeri, aggiunge: «Non avevo preferenze prima, non sto a guardare quello che è il quadro poi. Del resto, qualsiasi squadra – in regular season – va affrontata due volte. Così, per arrivare all’inizio della preparazione nel migliore dei modi, mi sto disimpegnando anche in tornei estivi e, sul fronte fisico, sto portando avanti la scheda di lavoro che mi è stata inviata dal nostro preparatore Walter Primavera».


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.