Calcio a 5. Periodo di appannamento per Cln Cus Molise, la Tombesi passa alla palestra Sturzo

3 min read
Condividi

Periodo no per i ragazzi di Sanginario che devono accusare la seconda sconfitta consecutiva, al parquet dello Sturzo di Campobasso la Tombesi Ortona compie l’impresa sul gong.

Seconda sconfitta consecutiva per il Cln Cus Molise che cede nel finale di gara alla Tombesi Ortona che non ha mai mollato trovando nella ripresa, all’ultimo minuto, le due reti che le hanno consentito di portare a casa il successo. Un vero peccato perché nella prima alla palestra Sturzo, la formazione rossoblù che, andata avanti con Turek all’inizio del secondo tempo, è stata raggiunta e superata dagli abruzzesi al fotofinish. Tra i padroni di casa c’è l’esordio per Marcio Antonio Zancanaro mentre è ancora out Barichello infortunato. Ospiti con Vilmar Pereira (decisivo) a disposizione dopo aver scontato la squalifica.

La cronaca – Nella prima frazione è l’equilibrio a farla da padrone. Si vede subito il Cln Cus Molise con Turek che corregge nello specchio una palla proveniente da fallo laterale, Dell’Oso è attento e para. Ci prova ancora la formazione di casa con Marcio Zancanaro rasoiata sul secondo palo che si spegne sul fondo. La Tombesi fa fatica a trovare spazio nell’attenta retroguardia rossoblù e si vede con Renan Pizzo che ruba palla avanza e conclude colpendo l’incrocio dei pali esterno. Buona chance per i molisani con la ripartenza di Debetio che va in percussione e saggia i riflessi di Dell’Oso, attento nella risposta. A metà primo tempo il Cln Cus Molise perde il suo capitano Di Stefano che deve uscire per un problema fisico. La selezione di casa costruisce poco più tardi la più nitida palla gol della frazione. Scambio da applausi tra i due giovanissimi Batiz e Triglia con quest’ultimo che da posizione favorevole spedisce al lato. Ancora Cln Cus Molise sul pezzo con un lancio illuminante di Zancanaro per Turek che si coordina e calcia, Dell’Oso riesce a parare la conclusione del giocatore slovacco. Il primo tempo finisce così a reti inviolate.

Nella ripresa partono forte i locali: Debetio va via al diretto controllore e inquadra lo specchio. Dell’Oso devia. E’ poi Turek ad avviare la ripartenza e a servire Debetio, l’estremo ospite non si fa superare. La rete è nell’aria e arriva: tiro dalla distanza di Zancanro, Dell’Oso respinge corto, sulla sfera si avventa Turek che fa 1-0. La gioia del gol dura poco però. Il tempo necessario ad Adami di trasformare in oro un assist di Renan Pizzo. Incassata la rete il Cln Cus Molise si riorganizza e sfiora il nuovo vantaggio con Di Lisio che prima si vede respingere di piede la conclusione dopo l’assist di Zancanaro e poi, da ottima posizione, spedisce alto sulla traversa il pallone messo al centro da Turek in seguito ad un calcio d’angolo. La Tombesi non sta a guardare: destro forte e preciso di Renan Pizzo, Oliveira vola a deviare di piede. Il portiere molisano classe 2002 è ancora protagonista sulla botta di Silveira, bravo a deviare in corner. Il Cln Cus Molise scampato il pericolo sfiora il sorpasso con Debetio che conclude a botta sicura ma non trova lo specchio sulla palla messa al centro da Zancanaro. Ad un minuto dalla fine, quando la gara sembra indirizzata sull’1-1, la Tombesi trova il sorpasso: Renan Pizzo dalla destra assiste Pereira che spedisce la sfera all’incrocio dove Oliveira non può arrivare. Mister Sanginario opta per il gioco a cinque alla ricerca del 2-2 e ancora Pereira corregge di testa un rilancio di Dell’Oso e a porta sguarnita porta a tre le reti della Tombesi. Il Cln Cus Molise deve mettersi alle spalle questa sconfitta e preparare nella maniera migliore la trasferta in casa del Cassano di sabato prossimo.

CLN CUS MOLISE   1 –  TOMBESI ORTONA  3    –     (0-0 primo tempo)

Cln Cus Molise: Oliveira, Turek, Di Stefano, Zancanaro, Di Lisio, Lombardi, Picciano, Valletta, Debetio, Triglia, Batiz. All. Sanginario.

Tombesi Ortona: D. Dell’Oso, Ciccotelli, Valente, Iervolino, A. Dell’Oso, Pereira, Renan Pizzo, Silveira, Masi, Pieragostino, Adami, Romagnoli. All. Di Vittorio.

Arbitri: Colangeli di Aprilia e Gentile di Roma 1. Cronometrista: Mella di Roma 1

Marcatori: 3’48 Turek, 4’33” Adami, 19’08” 19’28” Pereira st.

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.