Calcio a 5. Domani c’è il Cassano, per il Cln Cus Molise riscattare le ultime due sconfitte.

3 min read
Condividi

Il CLN Cus Molise il mercato è in movimento: arrivano Damiano e Valletta

Obiettivo riscatto per il Circolo La Nebbia Cus Molise che domani pomeriggio alle ore 15 ospita al Palaunimol l’Atletico Cassano nel recupero della settima giornata di campionato. La squadra di Marco Sanginario, reduce da due sconfitte consecutive è chiamata a invertire la rotta, tornare al successo per mettere in archivio il discorso final eight (per l’accesso basterà anche un punto). Quello della coppa Italia non era un traguardo di inizio stagione, ma oggi, dopo tanti sacrifici e tanti risultati importanti, è un obiettivo a portata di mano e non deve essere sprecato. Il gruppo rossoblù, impegnato in un vero tour de force, è chiamato ad una grande prestazione contro un’avversaria che ha nel proprio organico elementi di grande esperienza e assoluta qualità e che può ambire a qualcosa di importante. Proprio per questo i rossoblù dovranno fare attenzione e non sottovalutare assolutamente l’impegno. Per quanto riguarda l’infermeria, recuperati Roman e Triglia, restano da valutare le condizioni di Barichello, impiegato per pochissimo tempo nelle Marche ma non al meglio della condizione. Lo staff medico sta facendo il possibile per recuperarlo in tempi rapidissimi, vista l’importanza del confronto. Certo è che con il brasiliano in campo il Cln Cus Molise avrebbe una freccia importante in più al proprio arco.  “A Lucrezia abbiamo giocato la nostra peggior partita – afferma il tecnico dei molisani Sanginario – loro hanno avuto più grinta e più voglia di vincere rispetto a noi. Proprio da questi dati dobbiamo partire per cercare di presentarci in campo al meglio nel match di domani soprattutto da un punto di vista mentale. Incontreremo una squadra, il Cassano, completa e con tanti giocatori di esperienza che sicuramente verrà in Molise per provare a metterci in difficoltà. In questa stagione i pugliesi hanno battuto anche la Tombesi. Dovremo quindi essere bravi nell’approccio e nella gestione della partita, cosa che non ci è riuscita sabato pomeriggio. Solo così potremo pensare di tornare al successo e mettere in cassaforte il pass per le final eight di coppa Italia. E’ un’occasione importante per noi e per la nostra società e dobbiamo cercare di non fallirla”.

Mercato – A rinforzare l’organico rossoblù sono arrivati Fabio Damniano, laterale classe 1990 e Domenico Valletta, classe 1982 Giocatori con trascorsi nei campionati nazionali e regionali, pronti a dare il suo contributo alla causa da qui alla fine della stagione. Damiano potrebbe essere a disposizione di Sanginario già per il match di domani. Per Valletta bisognerà attendere ancora qualche giorno. Di sicuro, però, entrambi torneranno utilissimi anche in virtù del tour de force al quale la squadra è sottoposta in questo periodo particolare della stagione. “Sono due ragazzi che conosco e che insieme alla società abbiamo deciso di prendere per ampliare ulteriormente l’organico – sottolinea il tecnico Sanginario – mi fa piacere che hanno sposato il nostro progetto e sono sicuro che potranno dare un contributo prezioso alla nostra causa. La loro qualità ed esperienza sarà utilissima da qui a fine stagione. Ad entrambi do il benvenuto nella grande famiglia rossoblù”.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.