CALCIO A 5 A2 – Final Eight, domani il Cln Cus Molise sfida il Napoli nei quarti di finale.

3 min read
Condividi

Il tecnico Sanginario: “Avversario di qualità assoluta ma non partiamo battuti”

Sognare non costa nulla. Chiedere per conferma al Circolo La Nebbia Cus Molise che domani alle ore 14 sfida a Porto San Giorgio l’FF Napoli nei quarti di finale della Final Eight di serie A2. Un traguardo, quello della coppa Italia raggiungo con cuore, passione sacrificio e lavoro grazie ad uno strepitoso girone di andata. Se all’inizio della stagione qualcuno avesse parlato di questo obiettivo, in casa rossoblù ci avrebbero creduto in pochi. E invece la squadra di Marco Sanginario, metro dopo metro, giornata dopo giornata, ha scalato la classifica come un grande corridore in una tappa di montagna, e si è ritrovata in cima senza rivali a godersi uno splendido panorama e con in tasca il biglietto per Porto San Giorgio. Nelle Marche il Cln Cus Molise sarà tra le migliori otto d’Italia e dovrà incrociare sul proprio cammino una delle pretendenti alla vittoria finale. L’FF Napoli, già promosso con anticipo in serie A è squadra di categoria superiore come conferma del resto la presenza in organico di giocatori del calibro di Fortino, Foglia, Arillo, Turmena, che sono un vero lusso per la serie A2. Ma se i partenopei si presentano all’appuntamento con numeri da record e con grande esperienza, il Circolo La Nebbia Cus Molise non parte battuto e cercherà di mettere in campo l’entusiasmo e la qualità di un gruppo che anche in questa stagione ha dimostrato di avere enormi potenzialità. Il Circolo La Nebbia che ha già aggiunto alla propria storia un’atra pagina prestigiosa con la qualificazione, adesso cercherà di arricchire il libro con altri capitoli ancora più belli, in grado di rendere la storia di questa società ancora più importante. Di sicuro, comunque, la formazione del capoluogo non parte battuta ma venderà carissima la pelle. “Lo spirito è quello di una squadra alla quale non hanno regalato nulla ma che con tanti sacrifici si è guadagnata un traguardo che inorgoglisce non  solo il Cln Cus Molise ma l’intera regione – spiega il trainer Sanginario – Andiamo a Porto San Giorgio consapevoli di non partire battuti e del fatto che anche le squadre più forti possono commettere degli errori. Se questo dovesse avvenire ci dovremo far trovare pronti. Sappiamo benissimo quale è il valore del FF Napoli ma scenderemo in campo per giocarci la partita a viso aperto e alla fine tireremo le somme. Ho detto ai ragazzi che devono godersi il più possibile ogni minimo istante di questa manifestazione perché rappresenta sicuramente un qualcosa di straordinario”. Il pensiero del tecnico va poi alla competizione in generale. “Le squadre che raggiungono la Final Eight sono tutte di grandissima qualità e sarà quindi una competizione bella da giocare e da vivere – sottolinea  – in un evento di questo livello conta molto la cura del dettaglio e trattandosi di partite secche bisognerà cercare di sbagliare il meno possibile. Troveremo sulla nostra strada un’avversaria per la quale parlano i numeri e le prestazioni offerte fino ad ora. Dal canto nostro cercheremo di offrire un buon futsal puntando su quelle che sono le nostre caratteristiche principali, provando a mettere in difficoltà il Napoli. In ogni caso – chiosa il trainer – la nostra stagione resta straordinaria, di sicuro cercheremo di renderla ancora più bella”.

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.