11 Dicembre 2023

Calcio a 5 A2 – Cln Cus Molise il bilancio di Oliveira: “Settimana intensa, il lavoro porta i risultati”.

2 min read

E’ stato uno dei protagonisti della scalata del Cln Cus Molise alla serie A2 élite. Il portiere Vinicius Oliveira, al termine della prima settimana di preparazione traccia un bilancio prima di partire per Cesena dove mercoledì presso la clinica Casa di Cura Malatesta Novello, sarà operato alla mano dal professor Lucchetti per risolvere un problema che lo tormenta da troppo tempo. Poi farà rientro a Campobasso dove svolgerà la riabilitazione sotto gli occhi attenti di Pasquale Ciocca.

E’ iniziata la preparazione verso la nuova stagione. Come giudichi questo avvio?

Abbiamo dato il via alla preparazione con una settimana intensa. L’inizio è sempre duro ma lo abbiamo affrontato con il sorriso e con grande entusiasmo, convinti che il lavoro svolto insieme ad uno staff tecnico di primo ordine come il nostro, porta sempre a grandi risultati. E’ stato così nel corso delle stagioni passate e sono convinto che sarà così anche quest’anno”.

Dovrai fermarti per affrontare, mercoledì 6 settembre, l’intervento alla mano. Tornerai il prima possibile.

Purtroppo sì. E’ un problema che mi porto avanti da mesi e la soluzione per risolverlo è l’intervento. Spero di tornare a disposizione il prima possibile per aiutare i miei compagni a raggiungere gli obiettivi prefissati dalla società. Sono convinto che riusciremo a fare qualcosa di importante come abbiamo sempre fatto”.

Sarà dura osservare i tuoi compagni dagli spalti

Sarà durissima non poter scendere in campo ed essere al fianco dei miei compagni ma farò in modo di essere pronto nel minor tempo possibile per tornare a disposizione del mister e della squadra”.

Quella del Cln Cus Molise è una rosa quasi completamente nuova, dove si potrà arrivare a tuo avviso?

E’ vero, sono arrivati tanti giocatori nuovi che si sono integrati al meglio con i ragazzi confermati dallo scorso anno. Con il passare del tempo il gruppo troverà sempre più la sua amalgama. Ci attende una stagione lunga e impegnativa nella quale incontreremo tante squadre validissime e proveremo a toglierci delle belle soddisfazioni. Dove arriveremo non lo so, lo dirà il campo”.

Per quanto riguarda il lavoro specifico dei portieri quello che fate con il preparatore Bova è molto importante. Condividi?

Ho avuto il piacere di lavorare con lui già lo scorso anno e se sono riuscito a giocare ad ottimi livello lo devo soprattutto ai suoi consigli e agli allenamenti che settimana dopo settimana abbiamo fatto insieme. E’ un punto di riferimento per i portieri del Cln Cus Molise, preparatore di grande livello e persona eccezionale. Averlo con noi è una fortuna”.

Sei da diversi anni in Italia, che idea ti sei fatto del nostro campionato di futsal?

In Italia il livello è alto, ci sono tanti giocatori esperti. Giocare qui aiuta a crescere sotto tutti i punti di vista e si fa tanta esperienza. L’ho provato su di me. Da quando sono arrivato ad oggi sono cresciuto tantissimo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso