6 Febbraio 2023

Calcio a 5 A2 – Cln Cus Molise, domani la sfida di Fiano Romano contro la Lazio.

3 min read

Il capitano Antonio Di Stefano: “Nonostante le difficoltà non molleremo di un centimetro”

Le difficoltà rendono più forti. E proprio dalle difficoltà il Circolo La Nebbia Cus Molise vuole tornare a ruggire. Domani si torna in campo per la seconda giornata del girone di ritorno, la prima del 2023 e i rossoblù di mister Marco Sanginario saranno di scena a Fiano Romano contro la Lazio (inizio fissato alle ore 15). I campobassani sono reduci da quattro sconfitte consecutive e hanno voglia di invertire la rotta per riprendere quota in classifica. L’impegno, però, non è per nulla semplice. “Qui al Cln Cus Molise nessuno di noi mollerà mai di un centimetro – è il monito del capitano Antonio Di Stefano – i momenti difficili fanno parte del gioco e in una stagione possono capitare. Adesso è il nostro turno e dobbiamo essere bravi a compattarci ulteriormente per riprendere il cammino. Questa squadra ha sempre dimostrato negli anni di saper affrontare i problemi a testa alta. E’ chiaro – rimarca il numero sette – che non è un momento felice per quanto concerne i  risultati ma ho grande fiducia in questo gruppo e sono certo che torneremo a correre. Lavoro e sacrifici portano sempre a grandi risultati, questo ho imparato in tanti anni di campo”. Il pensiero corre veloce alla sfida di domani. “E’ da considerarsi come uno scontro diretto – sottolinea – noi abbiamo venti punti loro tre in meno. Cercare di portare a casa il successo sarà fondamentale. Abbiamo grande voglia di rivincita, dobbiamo ripartire dalla buona prova offerta contro il  Mantova che ci ha visto chiudere il 2022. Nella circostanza non abbiamo raccolto nulla ma avremmo meritato sicuramente di più. E’ stato un peccato perché eravamo riusciti a rimettere in piedi il confronto ma alla lunga abbiamo pagato lo sforzo fatto ammainando bandiera bianca. E’ un momento nel quale paghiamo parecchio dazio alla sfortuna e ad una condizione generale non certo ottimale. Infortuni e squalifiche hanno influito sul nostro rendimento nell’ultimo periodo riducendo il nostro organico. C’è assolutamente rammarico per qualche punto perso per strada ma la colpa è stata nostra perché non sempre ci siamo espressi come sappiamo. Oggi, però, è inutile guardare al passato, quello che è stato va messo alle spalle. Dobbiamo concentrarci sulle prossime partite e su un mese di gennaio ricco di impegni”.

L’obiettivo del giocatore campobassano va poi a quello che è stato il cammino  dei rossoblù fino a questo punto. “Abbiamo avuto un grande impatto su questa stagione – dice – in un girone senza dubbio complicato con tante squadre forti. Siamo riusciti a partire benissimo, inanellando una serie di risultati positivi. Poi c’è stata la flessione che ci ha visto perdere un po’ di terreno in classifica generale. Ma siamo pronti a riprendere la marcia. Vogliamo toglierci ancora tante soddisfazioni”.

Squadra – Sicuri assenti saranno lo squalificato La Bella e l’infortunato Lucas. Da valutare le condizioni di Barichello che ha saltato per l’infortunio al ginocchio l’ultima sfida del 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.